Venerdì 23 Aprile 2021 | 00:20

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Tod's, Lvmh acquista 2,25 milioni di azioni e sale al 10%

Tod's, Lvmh acquista 2,25 milioni di azioni e sale al 10%

 
SCIACCA
Covid: consegnate chiavi Sciacca dal sindaco a Fauci

Covid: consegnate chiavi Sciacca dal sindaco a Fauci

 
CAGLIARI
>ANSA-IL-PUNTO/COVID: la Sardegna vuole l'arancione

>ANSA-IL-PUNTO/COVID: la Sardegna vuole l'arancione

 
ROMA
Confindustria: grave errore mancata proroga superbonus 110%

Confindustria: grave errore mancata proroga superbonus 110%

 
ROMA
Confindustria:invece di risorse a Alitalia darle a industria

Confindustria:invece di risorse a Alitalia darle a industria

 
TRIESTE
>ANSA-IL-PUNTO/COVID: Fedriga, possibile revisione decreto

>ANSA-IL-PUNTO/COVID: Fedriga, possibile revisione decreto

 
ROMA
Libia: Di Maio, imminente riapertura consolato a Bengasi

Libia: Di Maio, imminente riapertura consolato a Bengasi

 
ROMA
Covid: 16.232 positivi, 360 vittime

Covid: 16.232 positivi, 360 vittime

 
L'AVANA
Covid: 1.207 casi in 24 ore a Cuba, mai così tanti

Covid: 1.207 casi in 24 ore a Cuba, mai così tanti

 
ROMA
Fedez, raccolti 4 milioni per i lavoratori dello spettacolo

Fedez, raccolti 4 milioni per i lavoratori dello spettacolo

 
ROMA
La Camera approva lo scostamento di bilancio da 40 miliardi

La Camera approva lo scostamento di bilancio da 40 miliardi

 

Il Biancorosso

Serie C
Turris e Bari a confronto

Turris e Bari a confronto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccetrasporti
Surbo, riattivazione scalo: «Obiettivo importante per la Puglia e il Salento»

Surbo, riattivazione scalo: «Obiettivo importante per la Puglia e il Salento»

 
BariViabilità
Bari, due tamponamenti sulla «100» e sulla «16»

Bari, due tamponamenti sulla «100» e sulla «16»

 
MateraLavori pubblici
Matera, cambia volto il teatro Quaroni

Matera, cambia volto il teatro Quaroni

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, il commissario del porto ascoltato in Commissione Ecomafie

Taranto, il commissario del porto ascoltato in Commissione Ecomafie

 
GdM MultimediaCultura
Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

Trani, viaggio virtuale nel Polo museale diocesano

 
FoggiaTragedia sfiorata
Rignano Garganico, nigeriano con coltello e spranga di ferro aggredisce equipe medica

Rignano Garganico, nigeriano con coltello e spranga di ferro aggredisce equipe medica

 
BrindisiCovid
Brindisi, contagi in calo: «Merito della zona rossa»

Brindisi, contagi in calo: «Merito della zona rossa»

 

i più letti

ROMA

Von der Leyen, 'l'Europa si prepari all'era delle pandemie'

Presidente Commissione a Ft, non ci si potrà fermare dopo Covid

Von der Leyen, 'l'Europa si prepari all'era delle pandemie'

ROMA, 28 FEB - L'Europa deve preparare le proprie strutture mediche a gestire "un'era delle pandemie", anche quando il Covid-19 sarà stato sconfitto: lo ha detto al Financial Times la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ammettendo che l'Ue sta attraversando il suo momento più difficile per la consegna dei vaccini. Per von der Leyen, l'Ue non si può permettere soste, e serve un piano per una risposta rapida europea alle minacce sanitarie. "L'Europa è determinata a rafforzare la propria capacità di produrre vaccini - spiega -. Stiamo entrando in un'era delle pandemie. Se si guarda a quanto è accaduto negli ultimi anni, con l'Hiv, Ebola, Mers e Sars, quelle erano epidemie che potevano essere contenute, ma non possiamo pensare che sia tutto finito una volta superato il Covid-19. Il rischio resta". La presidente ricorda che lo scorso mese ha presentato un piano per la biodifesa chiamato Hera Incubator, che unirà ricercatori, aziende biotech, produttori e autorità pubbliche per monitorare emergenze sanitarie e lavorare in tempi brevi sui vaccini. Il modello è il Biomedical Advanced Research and Development Authority (Barda) americano: "Questo dà loro un grande vantaggio, è un'infrastruttura che l'Europa non ha... e questa sarà l'Hera Incubator". Ammettendo le difficoltà europee di questi mesi per la consegna dei vaccini, von der Leyen ricorda che un secondo contratto con Pfizer/BioNTech scatterà, insieme all'arrivo del vaccino della Johnson&Johnson, che dovrebbe essere approvato a marzo in Europa. Parlando dei problemi incontrati con le consegne di AstraZeneca, la presidente spiega: "E' bene che consegnino anche dal resto del mondo, ma devono onorare il loro contratto e noi vogliamo la parte che ci spetta". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie