Domenica 07 Marzo 2021 | 01:25

NEWS DALLA SEZIONE

SANREMO
Sanremo: la finale si apre sulle note dell'Inno di Mameli

Sanremo: la finale si apre sulle note dell'Inno di Mameli

 
ROMA
Covid: folla in zone movida a Roma, chiusure e multe

Covid: folla in zone movida a Roma, chiusure e multe

 
SASSARI
Covid: stop lockdown, paese Sassarese da zona rossa a bianca

Covid: stop lockdown, paese Sassarese da zona rossa a bianca

 
ROMA
Vaccini: Lazio, da metà marzo certificato per cittadini

Vaccini: Lazio, da metà marzo certificato per cittadini

 
ROMA
Vaccini: aperto hub a Termini, è il primo in una stazione

Vaccini: aperto hub a Termini, è il primo in una stazione

 
NAPOLI
Napoli:Capo 118,su 110 medici 75 potrebbero lasciare

Napoli:Capo 118,su 110 medici 75 potrebbero lasciare

 
BRUXELLES
Fonti Ue, lunedì contatti con Usa su forniture vaccini

Fonti Ue, lunedì contatti con Usa su forniture vaccini

 
TRIESTE
Migranti: in sacchi di spazzatura, manifestazione a Trieste

Migranti: in sacchi di spazzatura, manifestazione a Trieste

 
ROMA
Covid: nel Lazio da lunedì Frosinone in zona rossa

Covid: nel Lazio da lunedì Frosinone in zona rossa

 
MILANO
Tognoli: aperta camera ardente, garofani sul feretro

Tognoli: aperta camera ardente, garofani sul feretro

 
ROMA
Cc ucciso: pm Roma chiede due ergastoli

Cc ucciso: pm Roma chiede due ergastoli

 

Il Biancorosso

Serie C
Alla vigilia di bari-Potenza, mister Carrera: «Non sottovaluto i lucani»

Alla vigilia di Bari-Potenza, mister Carrera: «Non sottovaluto i lucani»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Bari, bimbo di 18 mesi muore investito dall'auto del padre durante manovra

Bari, bimbo di 18 mesi muore investito dall'auto del padre durante manovra

 
Battutela ambiente
Bisceglie, opere abusive in due nuovi stabilimenti balneari: sequestrata area di 3mila mq

Bisceglie, opere abusive in due nuovi lidi: sequestrata area di 3mila mq

 
GdM.TVTragedia sfiorata
Potenza, terreno frana sulla Sp 32 riaperta da pochi giorni: disagi per gli automobilisti

Potenza, terreno frana sulla Sp 32 riaperta da pochi giorni: disagi per gli automobilisti

 
Foggianel foggiano
Coronavirus, assembramenti sul Gargano: multati 28 giovani

Coronavirus, assembramenti sul Gargano: multati 28 giovani

 
LecceDia
Lecce, droga dall'Albania da spacciare in tutta Italia: sequestrati beni per 900mila euro e 50kg di sostanze

Lecce, droga dall'Albania da spacciare in tutta Italia: sequestrati beni per 900mila euro e 50kg di sostanze

 
TarantoLa storia
Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 9 ordinanze Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 

i più letti

NAPOLI

Droga: maxi blitz dei carabinieri nel Napoletano, 40 arresti

Ordini via telefono e consegne anche con corrieri minorenni

Droga: maxi blitz dei carabinieri nel Napoletano, 40 arresti

NAPOLI, 23 FEB - I carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno eseguito 55 misure cautelari emessa dal Gip del tribunale di Napoli Nord nei confronti altrettante persone accusate di cessione di sostanze stupefacenti, reati in materia di armi e per i reati di furto in abitazione, rapina, procurata evasione di soggetto detenuto presso la propria abitazione. In particolare 24 indagati sono finiti in carcere, 16 ai domiciliari mentre per altri 15 soggetti è stata disposta la misura dell'obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. Teatro dei fatti il Parco Verde di Caivano, degradato complesso residenziale alla periferia di Napoli, noto come importante piazza di spaccio dove si riforniscono pusher e trafficanti provenienti dal resto della Campania e da altre regioni. Dalle indagini coordinate dalla Procura di Napoli Nord e realizzate dai carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Casoria, è emerso che gli indagati prendevano contatti telefonici con gli acquirenti accordandosi su quantità e luogo di consegna della droga. Lo stupefacente veniva affidato per la consegna a soggetti incensurati o comunque di giovane età, in alcuni casi anche minorenni, e sempre in piccole quantità in modo da avere meno problemi con le forze dell'ordine. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie