Giovedì 04 Marzo 2021 | 05:13

NEWS DALLA SEZIONE

TOKYO
Covid: Tokyo, verso estensione stato emergenza due settimane

Covid: Tokyo, verso estensione stato emergenza due settimane

 
TOKYO
Borsa: Tokyo, apertura in calo (-1,27%)

Borsa: Tokyo, apertura in calo (-1,27%)

 
SAN PAOLO
Covid: record di morti in Brasile, 1.840 in 24 ore

Covid: record di morti in Brasile, 1.840 in 24 ore

 
SANREMO
Covid: Sanremo, bar sfida restrizioni, tra cori verso agenti

Covid: Sanremo, bar sfida restrizioni, tra cori verso agenti

 
WASHINGTON
Covid: allarme quarta ondata in Usa,rischio boom morti

Covid: allarme quarta ondata in Usa,rischio boom morti

 
TRIESTE
Covid: Ordinanza Fedriga, Gorizia e Udine arancioni

Covid: Ordinanza Fedriga, Gorizia e Udine arancioni

 
NUORO
Covid: 5 positivi su 3mila test S.Teodoro, sospetta variante

Covid: 5 positivi su 3mila test S.Teodoro, sospetta variante

 
TORINO
Scuola: studentesse anti Dad, lunedì saremo in piazza

Scuola: studentesse anti Dad, lunedì saremo in piazza

 
ROMA
Attacco al coltello in Svezia: otto feriti, alcuni gravi

Attacco al coltello in Svezia: otto feriti, alcuni gravi

 
MILANO
Unicredit: da cda via libera a lista board, 11 candidati

Unicredit: da cda via libera a lista board, 11 candidati

 
TORINO
Torino: chiusa inchiesta su Teatro Regio, 5 indagati

Torino: chiusa inchiesta su Teatro Regio, 5 indagati

 

Il Biancorosso

La trasferta
Bari batte Juve Stabia 2-0. Carrera: ora più in alto

Bari batte Juve Stabia 2-0. Carrera: ora più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariMons. Satriano
Covid, arcivescovo Bari ricoverato al Miulli: «Risponde alle cure»

Covid, arcivescovo Bari ricoverato al Miulli: «Risponde alle cure»

 
BatII fatti un mese fa
Margherita di Savoia, 24enne morto mentre getta spazzatura: c'è l'inchiesta

Margherita di Savoia, 24enne morto mentre getta spazzatura: c'è l'inchiesta

 
PotenzaIl caso
Vagoni storici abbandonati sui binari a Potenza: via alla rimozione

Vagoni storici abbandonati sui binari a Potenza: via alla rimozione della motrice Fal

 
LecceL'emergenza
Lecce, focolaio Covid in Oncologia al «Fazzu»: 12 contagiati, si teme variante inglese

Lecce, focolaio Covid in Oncologia al «Fazzi»: 12 contagiati, si teme variante inglese

 
BrindisiIl caso dei lavori
Lavori Porto Brindisi: 6 indagati, anche Presidente Autorità

Porto Brindisi, inchiesta bis: 6 indagati. Presidente Autorità: «Pm non condivide sentenza del Consiglio di Stato...»

 
Foggianel foggiano
Manfredonia, minacciano tabaccaia con taglierino e fuggono con l'incasso: presi minorenni

Manfredonia, minacciano tabaccaia con taglierino e fuggono con l'incasso: presi minorenni

 
TarantoLotta al virus
Taranto, vaccini al Palaricciardi: in un giorno 920 dosi

Taranto, vaccini al Palaricciardi: in un giorno 920 dosi

 
MateraLa decisione
Ambiente, firmata l'intesa: così Matera diventa «Plastic Free»

Ambiente, firmata l'intesa: così Matera diventa «Plastic Free»

 

i più letti

CAGLIARI

Covid: Solinas a Speranza, Sardegna gialla subito o ricorso

"Arancione immotivato, incertezza su dati che motivano fascia"

Covid: Solinas a Speranza, Sardegna gialla subito o ricorso

CAGLIARI, 27 GEN - In una lettera inviata in serata al Ministro della Salute Speranza, il Presidente della Regione Christian Solinas ha chiesto l'immediata modifica dell'ordinanza del 22 gennaio scorso e il ritorno della classificazione "gialla" per la Sardegna. In caso contrario - scrive il governatore ribadendo quanto già annunciato nei giorni scorsi - saranno avviate azioni legali volte ad evitare ogni ulteriore danno ad un territorio già duramente provato dalla crisi". Secondo Solinas infatti "la collocazione della Sardegna in arancione, appare immotivata e nemmeno è possibile individuare con certezza a quali dati si sia fatto riferimento per adottarla - osserva -. I dati da noi trasmessi dopo essere stati tardivamente avvisati dal Ministero, prosegue, quelli pubblicati da Agenas e il confronto con gli indicatori di altre regioni in zona gialla, confermano l'ingiustizia del provvedimento adottato, tanto più che sono stati attivati numerosi nuovi posti in terapia intensiva e l'indicatore RT non è mai stato tale da giustificare la collocazione in arancione. Non vi è alcun sovraccarico dei servizi assistenziali", puntualizza. "La collocazione della Sardegna tra le Regioni ad alto rischio - prosegue il presidente Solinas - in ragione dell'incidenza dei contagi per 100 mila abitanti, avrebbe certamente meritato maggiore ponderazione e condivisione, vista anche la mole di provvedimenti statali che le Regioni, con cadenze imprevedibili, sono tenute ad applicare con enormi sforzi interpretativi. Fino al 14 gennaio - aggiunge - la Sardegna era saldamente in zona gialla e proprio il 14 gennaio si è deciso inopinatamente di abbassare sensibilmente le soglie di rischio per l'ingresso in zona arancione, con immediata esecuzione. Proprio a questa collocazione si è vista candidata, a nostrio avviso immotivatamente la Sardegna - conclude il governatore sardo - I dati immediatamente precedenti a quella data, relativi all'incidenza epidemiologica, segnalavano evidenze migliori di moltre altre regioni e un trend in miglioramento". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie