Sabato 23 Gennaio 2021 | 16:18

NEWS DALLA SEZIONE

NAPOLI
Precipita da solaio capannone, morto operaio nel Napoletano

Precipita da solaio capannone, morto operaio nel Napoletano

 
TRENTO
Valanga travolge 4 scialpinisti in Trentino, nessuno è grave

Valanga travolge 4 scialpinisti in Trentino, nessuno è grave

 
ROMA
Migranti: Msf, Grecia conferma piombo in nuovo campo Lesbo

Migranti: Msf, Grecia conferma piombo in nuovo campo Lesbo

 
PESCARA
Covid: in Abruzzo altri casi da varianti e prime reinfezioni

Covid: in Abruzzo altri casi da varianti e prime reinfezioni

 
WASHINGTON
Cnn, morto di Covid il leggendario giornalista Larry King

Cnn, morto di Covid il leggendario giornalista Larry King

 
BOLZANO
Resistenza: partigiano Bruno Zito morto all'età di 99 anni

Resistenza: partigiano Bruno Zito morto all'età di 99 anni

 
ISCHIA (NAPOLI)
Maltempo: Ischia e Procida, progressivo blocco collegamenti

Maltempo: Ischia e Procida, progressivo blocco collegamenti

 
TRIESTE
Valanga in Friuli:dopo primo esame,nessuna persona coinvolta

Valanga in Friuli:dopo primo esame,nessuna persona coinvolta

 
POTENZA
Favori in cambio di sesso, ex pm Lecce condannato a 9 anni

Favori in cambio di sesso, ex pm Lecce condannato a 9 anni

 
SASSARI
Covid: Solinas "Isola arancione paradosso, ci tuteleremo"

Covid: Solinas "Isola arancione paradosso, ci tuteleremo"

 
LUCERA
Covid: 26 positivi in ospedale Foggiano, anche 15 pazienti

Covid: 26 positivi in ospedale Foggiano, anche 15 pazienti

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LeccePuglia, cinema e tv
Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

 
TarantoIl caso
Taranto, poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati medici

Poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati i medici

 
FoggiaIl virus
Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito un altro

 
TarantoLa decisione
Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
BrindisiL'inchiesta
Fasano, maxi-truffe on line scoperta su scala nazionale: rinviato a giudizio

Fasano, maxi-truffe on line scoperte su scala nazionale: rinviato a giudizio imprenditore

 

i più letti

SASSARI

Covid: Tar boccia sindaco, tornano le messe a Bono

"Assenza di presupposti di straordinaria necessità e urgenza"

Covid: Tar boccia sindaco, tornano le messe a Bono

SASSARI, 14 GEN - Nella guerra a colpi di carte bollate tra Comune di Bono e Diocesi di Ozieri, il Tar dà ragione alla chiesa. La prima sezione del Tribunale amministrativo regionale ha accolto il ricorso del vescovo Corrado Melis e del parroco del paese, don Mario Curzu, contro l'ordinanza sindacale del 5 gennaio che tra i molti divieti, motivati dall'emergenza Covid, comprendeva anche quello della celebrazione delle messe in presenza nel territorio comunale. Reiterando una analoga ordinanza del 29 dicembre 2020 a firma del vicesindaco Nicola Spanu, per il cui annullamento si era attivata la prefetta di Sassari, Maria Luisa D'Alessandro, rilevando vizi formali e sostanziali, sindaco e vice avevano imposto nuovamente il divieto ai fedeli di assistere fisicamente alla messa. Così, vescovo e parroco avevano dato mandato all'avvocato Ivano Iai di opporsi. "Assenza dei necessari presupposti di straordinaria necessità e urgenza e violazione delle disposizioni generali in materia", sancisce il Tar, sottolineando che i due prelati "hanno affermato di aver dato corretta applicazione alle disposizioni dettate per l'esercizio del culto nel periodo emergenziale" e che per loro "il provvedimento impugnato arreca un danno gravissimo e irreparabile per i fedeli che rappresentano". Secondo i giudici amministrativi, "anche ammesso che in casi di straordinaria necessità e urgenza il sindaco possa adottare provvedimenti ulteriori rispetto a quelli nazionali e regionali, devono essere accertate e indicate nell'atto le ragioni di straordinaria necessità e urgenza". Ma le argomentazioni del vicesindaco, che aveva firmato l'ordinanza della discordia perché il sindaco Elio Mulas era assente per motivi di salute, per il Tar non bastano. Ieri, nel frattempo, il sindaco ha firmato una seconda ordinanza con cui vieta per domenica prossima la caccia nel territorio comunale di Bono, a prescindere dalle decisioni del Governo nazionale e della Regione. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie