Giovedì 28 Gennaio 2021 | 09:15

NEWS DALLA SEZIONE

CALTANISSETTA
Mafia: Dia confisca 12 mln beni a imprenditore vicino a clan

Mafia: Dia confisca 12 mln beni a imprenditore vicino a clan

 
ROMA
Spread Btp Bund in calo a 119 punti

Spread Btp Bund in calo a 119 punti

 
PECHINO
Borsa: Hong Kong negativa, apre a -1,31%

Borsa: Hong Kong negativa, apre a -1,31%

 
TOKYO
Borsa: Tokyo, apertura in netto calo (-2,28%)

Borsa: Tokyo, apertura in netto calo (-2,28%)

 
ROMA
Terremoto di magnitudo 3.5 davanti alla costa delle Marche

Terremoto di magnitudo 3.5 davanti alla costa delle Marche

 
LIMA
Covid: Perù, oltre 40 mila i morti da inizio pandemia

Covid: Perù, oltre 40 mila i morti da inizio pandemia

 
SERVIGLIANO (FERMO)
Giorno Memoria:'salvato in carrozzina da campo internamento'

Giorno Memoria:'salvato in carrozzina da campo internamento'

 
CAGLIARI
Covid: Solinas a Speranza, Sardegna gialla subito o ricorso

Covid: Solinas a Speranza, Sardegna gialla subito o ricorso

 
TRIESTE
Fincantieri: fallisce accordo con Chantier de l'Atlantique

Fincantieri: fallisce accordo con Chantier de l'Atlantique

 
ROMA
Covid: presidente Tanzania contro vaccini, 'pericolosi'

Covid: presidente Tanzania contro vaccini, 'pericolosi'

 
NEW YORK
Fed: lascia tassi fermi fra 0 e 0,25%

Fed: lascia tassi fermi fra 0 e 0,25%

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisil'operazione
Brindisi, mazzette in Tribunale: 6 arresti. Coinvolti anche 2 magistrati

Brindisi, mazzette in Tribunale: 6 arresti. Coinvolti anche 2 magistrati

 
Potenzatragedia
Potenza, precipita da parete rocciosa: muore guida escursionistica di 49 anni

Potenza, precipita da parete rocciosa: muore guida escursionistica di 49 anni

 
BariLa tragedia
Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
BatIl caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 
LecceIl caso
Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

 

i più letti

LUCCA

Rissa tra minori Lucca, 15enne accoltellato e feritore preso

Gruppi si fronteggiano per futili motivi,ragazzo va all'ospedale

Rissa tra minori Lucca, 15enne accoltellato e feritore preso

LUCCA, 14 GEN - Un 15enne accoltellato gravemente mentre il suo feritore è stato individuato e denunciato dalla polizia alla procura minorile di Firenze: questi gli sviluppi di una rissa a Lucca risalente a lunedì sera e avvenuta tra due gruppi contrapposti di gang giovanili. Oggi sono stati diffusi i risultati delle indagini della questura. Nella rissa è stato ferito quasi subito il 15enne con un colpo di coltello, di lama sottile, all'addome. Secondo la ricostruzione della questura, il minorenne è riuscito ad arrivare a casa da solo ma poi i genitori lo hanno dovuto portare in ospedale per un aggravamento della lesione, che era profonda e che ha comportato la recisione di parti dell'intestino. L'intervento dei medici ha stabilizzato il 15enne che ora inizia la guarigione ma che è stato anche in prognosi riservata nelle ore successive al ferimento. Lui stesso ha confermato alla polizia di essere stato accoltellato nella rissa. La polizia finora ha anche interrogato 12 giovanissimi. I vari racconti hanno permesso di risalire all'accoltellatore. Il 113 era intervenuto in via delle Piagge, zona Sant'Alessio, per la segnalazione di numerosi giovani con bastoni. Gli equipaggi delle volanti hanno identificato i presenti, tra cui molti minori; erano tutti senza precedenti e nessuno armato. C'era anche un paio di 18enni. Secondo le ricostruzioni, due gruppi di adolescenti - uno denominatosi Gang di Lucca - si sarebbero dati appuntamento per regolare contrasti generati da futili motivi. Uno dei gruppi fa base a Porta San Pietro e raduna giovani abitanti in cità e altri della zona di Capannori; l'altro gruppo gravita nella zona di Sant'Alessio. Tra i futili motivi finora individuati come pretesto della rissa, screzi per ragazze e insulti fra loro. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie