Domenica 29 Novembre 2020 | 13:47

NEWS DALLA SEZIONE

NAPOLI
Covid: De Luca a medici, sempre difeso lavoro straordinario

Covid: De Luca a medici, sempre difeso lavoro straordinario

 
ROMA
Tu si que vales, record storico show di Canale5

Tu si que vales, record storico show di Canale5

 
MILANO
Covid, agente Stradale 'adotta' nonni in difficoltà

Covid, agente Stradale 'adotta' nonni in difficoltà

 
MILANO
Covid: sconti e regali Natale, torna shopping a Milano

Covid: sconti e regali Natale, torna shopping a Milano

 
FIRENZE
Covid: Giani, in Toscana 908 nuovi casi su 14.300 tamponi

Covid: Giani, in Toscana 908 nuovi casi su 14.300 tamponi

 
NAPOLI
Covid: in Rsa Penisola Sorrentina 39 positivi, nessuno grave

Covid: in Rsa Penisola Sorrentina 39 positivi, nessuno grave

 
BOLOGNA
Covid: a Modena kit di prevenzione per stranieri in strada

Covid: a Modena kit di prevenzione per stranieri in strada

 
NUORO
Alluvione in Sardegna: ritrovato corpo anziana dispersa

Alluvione in Sardegna: ritrovato corpo anziana dispersa

 
ANCONA
Acquaroli negativo al covid

Acquaroli negativo al covid

 
GENOVA
Toti, Liguria con Rt a 0,76, spero ristoranti aperti a cena

Toti, Liguria con Rt a 0,76, spero ristoranti aperti a cena

 
ANCONA
Covid, 518 positivi nelle Marche in 24ore

Covid, 518 positivi nelle Marche in 24ore

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Auteri sfida un passato importante: «Catanzaro forte, ma Bari non ha paura»

Auteri sfida un passato importante: «Catanzaro forte, ma Bari non ha paura»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoFuturo ex Ilva
Mittal Taranto, ingresso Stato gestione impianti: Patuanelli convoca domani sindacati

Mittal Taranto, ingresso Stato gestione impianti: Patuanelli convoca domani sindacati

 
Bariemergenza Covid
Mola di Bari, pronta postazione «drive in» per eseguire tamponi rapidi postazione

Mola di Bari, pronta postazione «drive in» per eseguire tamponi rapidi

 
Lecceil giallo
Racale, bimbo scomparso 43 anni fa: «Un uomo coi baffi portò via Mauro»

Racale, bimbo scomparso 43 anni fa: «Un uomo coi baffi portò via Mauro»

 
FoggiaTragedia nel Foggiano
Bovino, agricoltore 71enne muore schiacciato dal muletto

Bovino, agricoltore 71enne muore schiacciato dal muletto

 
Brindisinel Brindisino
S.Pancrazio, parroco antidroga accerchiato e insultato: «Denuncio chi bestemmia»

S.Pancrazio, parroco antidroga accerchiato e insultato: «Denuncio chi bestemmia»

 
BatEffetto-pandemia
Trani, le nozze civili sono in streaming per gli invitati virtuali

Trani, le nozze civili sono in streaming per gli invitati virtuali

 
MateraNel Materano
Bernalda, la protesta di un disabile: «In casa avevo operai in attesa dell'esito del tampone»

Bernalda, la protesta di un disabile: «In casa avevo operai in attesa dell'esito del tampone»

 

i più letti

SASSARI

Dpcm: protesta nuotatori Sardegna, flash mob in vasche vuote

Allarme Federazione nuoto, rischio colpo di grazia

Dpcm: protesta nuotatori Sardegna, flash mob in vasche vuote

SASSARI, 31 OTT - "Una formula di accesso facilitato al credito e un fondo perduto per coprire gli investimenti intrapresi dall'attuazione dei rigidi protocolli". Sono le richieste al Governo del presidente della federazione italiana nuoto in Sardegna Danilo Russu che ha raccolto il grido dei gestori privati che con la chiusura delle piscine fino al 24 novembre "hanno subito il colpo di grazia e difficilmente riusciranno a rimettersi in corsia". Una mobilitazione nei giorni delle proteste andate in scena a Cagliari e Sassari, con anche flash mob dentro le vasche vuote. "L'aver tenuto un contegno esemplare, assecondando oltre il dovuto le linee guide protocollari anti covid - dice Russu - non è servito a nulla. I Nas e altri enti di controllo hanno posto sotto osservazione 200 poli natatori indoor e nessuno di essi si è rivelato fuori norma, anzi in molti casi gli osservatori speciali si sono complimentati per l'ottimo lavoro di prevenzione svolto. Siamo stati comunque pugnalati alle spalle da uno Stato che stenta a capire quali siano i vantaggi psico - fisici che l'accesso ad una piscina può generare". Ai gestori non rimane che sperare in ulteriori aiuti straordinari: "La Regione ha mostrato grande sensibilità la scorsa estate venendoci incontro con un importante sostegno economico - continua il presidente sassarese - ma purtroppo, alla luce di ciò che stiamo vivendo, non è più sufficiente". "Il nostro mondo ha rispettato le regole - conclude Danilo Russu - anche perché se soltanto uno avesse sbagliato, tutti ne starebbero pagando le conseguenze, ma a quanto pare siamo caduti ugualmente nel girone infernale". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie