Mercoledì 28 Ottobre 2020 | 03:52

NEWS DALLA SEZIONE

TOKYO
Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,47%)

Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,47%)

 
ROMA
Covid: Oms, in Europa +40% morti in una settimana

Covid: Oms, in Europa +40% morti in una settimana

 
LONDRA
Naufragio di migranti nella Manica, morti 2 bimbi e 2 adulti

Naufragio di migranti nella Manica, morti 2 bimbi e 2 adulti

 
FOGGIA
Lite tra migranti nel Ghetto di Foggia, un morto

Lite tra migranti nel Ghetto di Foggia, un morto

 
MILANO
Tiepolo alle gallerie d'Italia a Milano

Tiepolo alle gallerie d'Italia a Milano

 
BARI
Covid:in Puglia stop a tempo indeterminato ricoveri ordinari

Covid:in Puglia stop a tempo indeterminato ricoveri ordinari

 
FIRENZE
Omicidio Gratton: stop indagini sul Dna

Omicidio Gratton: stop indagini sul Dna

 
ROMA
Tiepolo alle gallerie d'Italia a Milano

Tiepolo alle gallerie d'Italia a Milano

 
VITTORIA
Sanità: parto in ingresso pronto soccorso ospedale Vittoria

Sanità: parto in ingresso pronto soccorso ospedale Vittoria

 
GENOVA
Uomo trovato morto, prende corpo ipotesi suicidio

Uomo trovato morto, prende corpo ipotesi suicidio

 
VENEZIA
>ANSA-IL-PUNTO/COVID: Veneto,in 7 giorni raddoppiati contagi

>ANSA-IL-PUNTO/COVID: Veneto,in 7 giorni raddoppiati contagi

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, Di Cesare: «Conta vincere, non giocare bene»

Bari calcio, Di Cesare: «Conta vincere, non giocare bene»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Nicola di Bari ricoverato in rianimazione dopo operazione al cuore

Nicola di Bari ricoverato in rianimazione dopo operazione al cuore

 
FoggiaLa lite
Coltellate tra migranti nel ghetto di Borgo Mezzanone: un morto

Coltellate tra migranti nel ghetto di Borgo Mezzanone: un morto

 
TarantoLa denuncia
M5s Taranto: «Mittal è cattivo pagatore e crea terrore tra gli operai»

M5s Taranto: «Mittal è cattivo pagatore e crea terrore tra gli operai»

 
PotenzaIl caso
Covid 19 in Basilicata: è allarme, reparti sotto pressione

Covid 19 in Basilicata: è allarme, reparti sotto pressione

 
MateraIl virus
Matera, la richiesta del sindaco: «Nuovi interventi per l'ospedale della città»

Matera, la richiesta del sindaco: «Nuovi interventi per l'ospedale della città»

 
LecceLe dichiarazioni
Disordini a Lecce per protesta al Dpcm, il sindaco: «Rabbia non prevalga, facciamo squadra»

Disordini a Lecce per protesta al Dpcm, il sindaco: «Rabbia non prevalga, facciamo squadra»

 
Brindisinel Brindisino
Mesagne, centinaia di chiamate e messaggi alla ex: arrestato mentre era appostato sotto casa

Mesagne, centinaia di chiamate e messaggi alla ex: arrestato mentre era appostato sotto casa

 
Batl'intervista
Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

 

i più letti

ROMA

Zerocalcare, In direzione contraria? Ho buon senso

Annuncia anche l'uscita di 'Scheletri' e 'A babbo morto'

Zerocalcare, In direzione contraria? Ho buon senso

ROMA, 01 OTT - Altro che "in direzione contraria", Michele Rech, in arte Zerocalcare, si considera "di buon senso e assoluta regolarità". Lo dice all'ANSA e annuncia l'uscita di due nuovi libri, al Festival Insieme, all'Auditorium Parco della Musica di Roma, dove nel giorno d'apertura è attesissimo per l'incontro, tutto esaurito, in cui lui ed Erri De Luca, moderati da Marco Damilano, parlano di cosa significa "In direzione contraria". "La considero una frase bellissima perché è di De André, ma mi sentirei molto presuntuoso a considerarmi parte di quella direzione contraria. Io cerco di fare le cose mie, in direzione uguale, contraria, dipende dalle volte. Ho la visione del buon senso, sono gli altri che sono contrari" spiega Zerocalcare, fumettista con un enorme seguito di fan per i suoi libri, da 'La Profezia dell'Armadillo' a 'Kobane Calling', pubblicati da Bao Pulishing. "Sia io che Erri De Luca siamo persone che si sono espresse su questioni che riguardano il dissenso in questo Paese, ma anche in questo caso penso che il dissenso che posso aver espresso è sempre una cosa di assoluto buon senso. Semmai mi sembra che la radicalità stia molto di più nel campo avversario che mio" sottolinea Michele Rech. "Sono un super privilegiato del lockdown. Lavoro dentro casa e non avendo potuto avere distrazioni fuori ho lavorato molto di più. Sono riuscito a scrivere due libri" annuncia. "A metà ottobre 2020 esce un mio fumetto che non è attuale in qualche modo: o è passato o è futuro. Non inquadra il momento in cui uscirà. E questa cosa è strana. Si chiama 'Scheletri' e racconta un episodio di qualche anno fa che è capitato a me, nel mio quartiere (Rebibbia ndr), ma anche ad altre persone. Riguarda in generale la maniera in cui si raccontano i quartieri di Roma, il rapporto con la violenza e quelle sfumature di grigio che ci sono nella maniera di raccontare le periferie, mentre di solito se ne parla o come simbolo del degrado assoluto e violenza o come il mito del buon selvaggio, dove tutti si vogliono bene" dice. "A metà novembre esce 'A babbo morto'. In realtà è un racconto di Natale pensato lo scorso Natale. Un libro illustrato. Si parla di folletti e Babbo Natale e loro stanno fuori dal Covid". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie