Sabato 31 Ottobre 2020 | 14:38

NEWS DALLA SEZIONE

MACERATA
Da mesi condomino azionava sirena di notte, denunciato da Ps

Da mesi condomino azionava sirena di notte, denunciato da Ps

 
ROMA
E' morto Sean Connery, aveva 90 anni

E' morto Sean Connery, aveva 90 anni

 
ROMA
Azzolina, chiusura scuola è abbandono ragazzi

Azzolina, chiusura scuola è abbandono ragazzi

 
SASSARI
Dpcm: protesta nuotatori Sardegna, flash mob in vasche vuote

Dpcm: protesta nuotatori Sardegna, flash mob in vasche vuote

 
TRIESTE
Migranti: 17 irregolari a bordo furgone, arrestati passeur

Migranti: 17 irregolari a bordo furgone, arrestati passeur

 
PERUGIA
Sindacati sanità Umbria, punto di non ritorno

Sindacati sanità Umbria, punto di non ritorno

 
SAN GEMINI (TERNI)
Giovane umbro andrà in bici su strada più a nord del mondo

Giovane umbro andrà in bici su strada più a nord del mondo

 
PERUGIA
Covid, card. Bassetti trasferito in ospedale

Covid, card. Bassetti trasferito in ospedale

 
ROMA
Covid: più duro per lavoratrici, persi 470.000 posti

Covid: più duro per lavoratrici, persi 470.000 posti

 
ROMA
Forum Finanza sostenibile,leva pubblico-privato contro crisi

Forum Finanza sostenibile,leva pubblico-privato contro crisi

 
OLBIA
A piedi da Assisi a Riace per promuovere l'accoglienza

A piedi da Assisi a Riace per promuovere l'accoglienza

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, striscione con sfottò prima della trasferta-derby contro il Foggia alla Zaccheria

Bari, striscione con sfottò prima della trasferta-derby contro il Foggia alla Zaccheria

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantointervento dei CC
Taranto, lite condominiale finisce a coltellate: due denunciati

Taranto, lite condominiale finisce a coltellate: due denunciati

 
BrindisiControlli dei CC
Ceglie Messapica, ruba guanti e igienizzante nella struttura sanitaria dove lavora: nei guai un 54enne

Ceglie Messapica, ruba guanti e igienizzante nella struttura sanitaria dove lavora: nei guai un 54enne

 
BariIl processo
Popolare Bari, tentò tutela azionisti: Longo esce dall'inchiesta

Popolare Bari, tentò tutela azionisti: Longo esce dall'inchiesta

 
Potenzadati regionali
Covid, + 166 nuovi contagi da Covid (47 sono in Puglia) e 1703 tamponi: un decesso nel Materano

Covid, + 166 nuovi contagi Covid (47 sono in Puglia) e 1703 tamponi: un morto nel Materano

 
Foggiaquesta mattina
Foggia, accusa malore mentre fa visita al cimitero: muore 65enne

Foggia, accusa malore mentre fa visita al cimitero: muore 65enne

 
Batdopo 5 anni
Trani, bracciante morta nei campi: «Fu omicidio colposo» A giudizio datore di lavoro

Trani, bracciante morta nei campi: «Fu omicidio colposo». A giudizio datore di lavoro

 
MateraEmergenza contagi
Matera, monaci positivi Covid: chiuso santuario di Maria Santissima di Picciano

Matera, monaci positivi Covid: chiuso santuario di Maria Santissima di Picciano

 
LecceLa protesta
Lecce, disordini in centro per nuovo Dpcm: 7 denunciati dalla Polizia, sono tifosi

Lecce, disordini in centro per nuovo Dpcm: 7 denunciati dalla Polizia, sono tifosi

 

i più letti

LONDRA

Punto a favore della difesa in processo Meghan vs Mail

Tabloid potrà provare ad argomentare tesi biografia autorizzata

Punto a favore della difesa in processo Meghan vs Mail

LONDRA, 29 SET - Il gruppo editoriale citato in giudizio da Meghan Markle per violazione della privacy potrà usare la biografia dedicata ai duchi di Sussex 'Finding Freedom', uscita nelle librerie ad agosto, per la sua difesa processuale. E' quanto ha stabilito oggi l'Alta Corte londinese dove si sta discutendo la causa intentata ai tabloid Daily Mail e Mail on Sunday, e della holding Associated Newspapers (ANL), dall'ex attrice consorte di Harry e dallo stesso principe. Il caso riguarda cinque articoli apparsi sulle due testate britanniche nel febbraio 2019, nei quali erano stati ripresi ampi stralci di lettere "private e confidenziali", scritte a mano da Meghan al padre Markle nell'agosto 2018. La duchessa di Sussex, 39 anni, aveva denunciato ANL per la diffusione di informazioni private, la violazione della legge sulla protezione dei dati personali e il mancato rispetto dei diritti d'autore. Nel corso di un'udienza della settimana scorsa la difesa di ANL aveva chiesto di poter aggiornare la propria memoria, sostenendo che Meghan e lo stesso Harry avrebbero "collaborato" alla stesura della biografia dimostrando nei fatti di non essere contrari a che questioni strettamente private diventassero di pubblico dominio. Una tesi smentita dai duchi come dagli stessi autori, e liquidata come una cospiratoria dagli avvocati dei Sussex. Ma che la giudice Francesca Kayne ha autorizzato a inserire nelle linee difensive (salvo ricorso in Appello che un avvocato dei duchi ha già annunciato di voler presentare), lasciando una potenziale freccia in più per le arringhe, pur non senza precisare che la questione non avrà valore se le evidenze a sostegno dell'argomento si riveleranno in concreto "deboli". Kayne ha del resto notato che, sporgendo querela, Meghan "sapeva di andare incontro" a uno scontro processuale. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie