Mercoledì 28 Ottobre 2020 | 04:06

NEWS DALLA SEZIONE

TOKYO
Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,47%)

Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,47%)

 
ROMA
Covid: Oms, in Europa +40% morti in una settimana

Covid: Oms, in Europa +40% morti in una settimana

 
LONDRA
Naufragio di migranti nella Manica, morti 2 bimbi e 2 adulti

Naufragio di migranti nella Manica, morti 2 bimbi e 2 adulti

 
FOGGIA
Lite tra migranti nel Ghetto di Foggia, un morto

Lite tra migranti nel Ghetto di Foggia, un morto

 
MILANO
Tiepolo alle gallerie d'Italia a Milano

Tiepolo alle gallerie d'Italia a Milano

 
BARI
Covid:in Puglia stop a tempo indeterminato ricoveri ordinari

Covid:in Puglia stop a tempo indeterminato ricoveri ordinari

 
FIRENZE
Omicidio Gratton: stop indagini sul Dna

Omicidio Gratton: stop indagini sul Dna

 
ROMA
Tiepolo alle gallerie d'Italia a Milano

Tiepolo alle gallerie d'Italia a Milano

 
VITTORIA
Sanità: parto in ingresso pronto soccorso ospedale Vittoria

Sanità: parto in ingresso pronto soccorso ospedale Vittoria

 
GENOVA
Uomo trovato morto, prende corpo ipotesi suicidio

Uomo trovato morto, prende corpo ipotesi suicidio

 
VENEZIA
>ANSA-IL-PUNTO/COVID: Veneto,in 7 giorni raddoppiati contagi

>ANSA-IL-PUNTO/COVID: Veneto,in 7 giorni raddoppiati contagi

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, Di Cesare: «Conta vincere, non giocare bene»

Bari calcio, Di Cesare: «Conta vincere, non giocare bene»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Nicola di Bari ricoverato in rianimazione dopo operazione al cuore

Nicola di Bari ricoverato in rianimazione dopo operazione al cuore

 
FoggiaLa lite
Coltellate tra migranti nel ghetto di Borgo Mezzanone: un morto

Coltellate tra migranti nel ghetto di Borgo Mezzanone: un morto

 
TarantoLa denuncia
M5s Taranto: «Mittal è cattivo pagatore e crea terrore tra gli operai»

M5s Taranto: «Mittal è cattivo pagatore e crea terrore tra gli operai»

 
PotenzaIl caso
Covid 19 in Basilicata: è allarme, reparti sotto pressione

Covid 19 in Basilicata: è allarme, reparti sotto pressione

 
MateraIl virus
Matera, la richiesta del sindaco: «Nuovi interventi per l'ospedale della città»

Matera, la richiesta del sindaco: «Nuovi interventi per l'ospedale della città»

 
LecceLe dichiarazioni
Disordini a Lecce per protesta al Dpcm, il sindaco: «Rabbia non prevalga, facciamo squadra»

Disordini a Lecce per protesta al Dpcm, il sindaco: «Rabbia non prevalga, facciamo squadra»

 
Brindisinel Brindisino
Mesagne, centinaia di chiamate e messaggi alla ex: arrestato mentre era appostato sotto casa

Mesagne, centinaia di chiamate e messaggi alla ex: arrestato mentre era appostato sotto casa

 
Batl'intervista
Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

 

i più letti

MILANO

Violenza a donna 'disinvolta',Pg ricorre

Impugnazione in Cassazione su 'sconto' e motivazioni sentenza

Violenza a donna 'disinvolta',Pg ricorre

MILANO, 25 SET - La Procura generale di Milano ha impugnato, facendo ricorso in Cassazione, l'ormai nota sentenza con cui la Corte d'Appello milanese, parlando di "condotta troppo disinvolta" della vittima, ha ridotto di 6 mesi la pena ad un romeno 63enne che lo scorso anno ha sequestrato, picchiato e violentato la moglie, sua connazionale, in provincia di Monza. Nell'atto di impugnazione la Procura generale, con l'Avvocato generale Nunzia Gatto, contesta la diminuzione della pena che è stata applicata e le motivazioni con cui i giudici di secondo grado l'hanno giustificata. Motivazioni che hanno fatto molto discutere nei giorni scorsi. Per una notte l'uomo aveva sequestrato la coniuge 45enne nella loro roulotte, imputandole "tradimenti con uomini conosciuti su Facebook", l'aveva minacciata di morte, presa a pugni sul viso e sulla schiena e infine stuprata. Al termine del processo di primo grado in abbreviato l'uomo era stato condannato dal Tribunale a Monza a 5 anni. In secondo grado la Corte d'Appello ha ridotto la pena a 4 anni e 4 mesi, facendo riferimento ad un presunto "contesto familiare degradato" e "caratterizzato da anomalie quali le relazioni della donna con altri uomini". I giudici d'appello hanno anche parlato di uomo "mite" ed "esasperato dalla condotta troppo disinvolta della donna". Ora la parola alla Cassazione. (ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie