Giovedì 01 Ottobre 2020 | 15:24

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Samuele Bersani, i miei brani film a occhi chiusi

Samuele Bersani, i miei brani film a occhi chiusi

 
TORINO
Mascherine obbligatorie vicino scuole in Piemonte

Mascherine obbligatorie vicino scuole in Piemonte

 
PADOVA
Van Gogh a Padova e l'eroismo dell'arte

Van Gogh a Padova e l'eroismo dell'arte

 
CATANZARO
Vincenzo Bertolone confermato presidenti Vescovi Calabria

Vincenzo Bertolone confermato presidenti Vescovi Calabria

 
LECCE
Fidanzati uccisi: gip, De Marco resta in carcere

Fidanzati uccisi: gip, De Marco resta in carcere

 
ROMA
Prof italiano tra finalisti Global Teacher da 1mln dollari

Prof italiano tra finalisti Global Teacher da 1mln dollari

 
ROMA
Prof italiano finalista Global Teacher: complimenti Azzolina

Prof italiano finalista Global Teacher: complimenti Azzolina

 
GENOVA
Maltempo, allerta arancione in Liguria

Maltempo, allerta arancione in Liguria

 
ROMA
Vaticano: deficit S.Sede 2019 11 milioni, erano 75 nel 2018

Vaticano: deficit S.Sede 2019 11 milioni, erano 75 nel 2018

 
VENEZIA
Venezia: stasera venti scirocco, sabato acqua alta 135 cm.

Venezia: stasera venti scirocco, sabato acqua alta 135 cm.

 
SAN FELICE A CANCELLO
Coronavirus: Conte, De Luca? Raccomando coordinamento

Coronavirus: Conte, De Luca? Raccomando coordinamento

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, la Coppa Italia finisce a Ferrara: 11 metri amari ma si torna a testa alta

Bari, la Coppa Italia finisce a Ferrara: 11 metri amari ma si torna a testa alta

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantonel Tarantino
Coronavirus, focolaio in rsa a Ginosa Marina: guariti 3 pazienti

Coronavirus, focolaio in rsa a Ginosa Marina: guariti 3 pazienti

 
LecceNel Salento
Galatina, nasce l'albo delle baby-sitter: sospiro di sollievo per i genitori

Galatina, nasce l'albo delle baby-sitter: sospiro di sollievo per i genitori

 
BatIl virus
Coronavirus, contatto con un positivo: chiuso Tribunale Trani per sanificazione

Coronavirus, contatto con un positivo: chiuso Tribunale Trani per sanificazione

 
PotenzaIndustria
Balvano, Ferrero raddoppia dopo il successo Nutella Biscuits

Balvano, Ferrero raddoppia dopo il successo Nutella Biscuits

 
Foggiatra carapelle e orta nova
Frontale fra due auto nel Foggiano: 7 feriti, alcuni in gravi condizioni

Frontale fra due auto nel Foggiano: 8 feriti, alcuni in gravi condizioni

 
Materadalla polizia
Matera, 81enne minaccia con fucile moglie, figlia e nipote di 12 anni: arrestato

Matera, 81enne minaccia con fucile moglie, figlia e nipote di 12 anni: arrestato

 
BrindisiLa vicenda
Ostuni, calunniò la dottoressa che aveva salvato la vita al padre

Ostuni, calunniò la dottoressa che aveva salvato la vita al padre

 

i più letti

Merkel: 'Accordo su Turchia' Renzi: 'Attendiamo risposte'

Merkel: 'Accordo su Turchia' Renzi: 'Attendiamo risposte'

Faccia a faccia a Berlino tra il premier Matteo Renzi e la Cancelliera tedesca Angela Merkel. "E' urgente un accordo sulla Turchia", ha detto la Cancelliera. Sull'immigrazione, ha detto Renzi, "siamo pronti a fare ogni tipo sforzo in questa direzione e pronti a superare le incomprensioni che pure ci sono state". "Siamo volenterosi - ha evidenziato il premier italiano - di fare la nostra parte. Non abbiamo nessuno problema né con la Turchia né con la Germania. Sul finanziamento dell'Italia da sempre siamo disponibili. Stiamo aspettando che le istituzioni Ue ci diano alcune risposte su alcuni quesiti formulati per le vie brevi sul modo di intendere e concepire questo contributo". La Merkel ha plaudito allo sforzo italiano sulle riforme e al jobs act. "Per la prima volta siamo qui con risultati e non promesse", ha detto il premier. Ma c'è stato uno scambio anche sulla questione della flessibilità. "Sulla flessibilità - ha detto Renzi - chiediamo che le regole Ue che esistono siano applicate, non chiediamo nuove regole". "La cosa bella - ha detto la Merkel - è questa. Che anche quando si tratta della comunicazione della flessibilità, entrambi accettiamo che ci siano interpretazioni della Commissione divergenti". "Non mi immischio in queste cose - ha aggiunto -. È compito della Commissione decidere l'interpretazione". Italia e Germania unite per Europa più forte - "Siamo in un momento delicato della storia dell'Europa - ha detto Renzi - ne avverto tutta la responsabilità. L'Italia è unita alla Germania nel dire che vogliamo più Europa, un'Europa più forte, capace di dare le risposte a tutti i problemi dall'immigrazione all'economia". Con la Germania "non siamo d'accordo su tutto, anche perché veniamo da diverse famiglie politiche. ma crediamo insieme che combattere la disoccupazione è combattere il populismo. Il nostro avversario è lo stesso". "Grazie agli sforzi del governo italiano, alla collaborazione europea e agli amici tedeschi sono qui con un elenco di riforme e risultati e non di promesse. L'Italia non è più il problema dell'Europa e ha voglia di fare la propria parte, come doveroso e come la storia del nostro Paese ci impone". "Noi siamo i primi a dire che dobbiamo far scendere il debito: non lo dico per fare un piacere ad Angela, ma per fare un piacere ai miei figli". La ripresa in Italia c'è, si tocca con mano - "Nei primi 11 mesi 2015 l'import di prodotti tedeschi in Italia è aumentato del 7%. Non è un buon dato per il Pil ma è un segno che finalmente la ripresa in Italia c'è e si tocca con mano". Lo ha detto il premier Matteo Renzi in conferenza stampa con la cancelliera tedesca Angela Merkel

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie