Lunedì 14 Ottobre 2019 | 13:09

NEWS DALLA SEZIONE

BRESCIA
Psicolabile danneggia muri in Tribunale

Psicolabile danneggia muri in Tribunale

 
MOSCA
Siria:Mosca smentisce attacchi ospedali

Siria:Mosca smentisce attacchi ospedali

 
OSIMO (ANCONA)
Moto contro scooter, muore 17enne

Moto contro scooter, muore 17enne

 
ROMA
Catalogna: Barca, cella non è soluzione

Catalogna: Barca, cella non è soluzione

 
TRIESTE
17enne accoltellato:fermato un ragazzino

17enne accoltellato:fermato un ragazzino

 
POLISTENA (REGGIO CALABRIA)
Comune paga mensa a bimbi bisognosi

Comune paga mensa a bimbi bisognosi

 
CAGLIARI
Arresto Scanu:domani primi interrogatori

Arresto Scanu:domani primi interrogatori

 
LONATE POZZOLO (VARESE)
Picchia brutalmente moglie davanti bimbi

Picchia brutalmente moglie davanti bimbi

 
FORLIMPOPOLI (FORLI'
Assalto a bancomat e spari contro Cc

Assalto a bancomat e spari contro Cc

 
AVELLINO
Conte,Quota 100? Lavoriamo ai dettagli

Conte,Quota 100? Lavoriamo ai dettagli

 
AVELLINO
Siria:Conte, stop armi? Italia capofila

Siria:Conte, stop armi? Italia capofila

 

Il Biancorosso

contro la ternana
Il Bari non sbaglia più: vittoria che sa di svolta

Il Bari non sbaglia più: vittoria che sa di svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

Brindisiil giallo
Società sponsorizza «Meraviglioso Natale» a Ostuni, il sindaco: «Mai autorizzati, li diffido»

Società sponsorizza «Meraviglioso Natale» a Ostuni, il sindaco: «Mai autorizzati, li diffido»

 
BariL'intervista
Ezio Totorizzo, il manager barese che piace a Mtv

Ezio Totorizzo, il manager barese che piace a Mtv

 
BatNel Nordbarese
Canosa, nudo e ubriaco aggredisce per strada ex compagna: arrestato

Canosa, nudo e ubriaco aggredisce per strada ex compagna: arrestato

 
Leccenel salento
Nardò, 16enne cade facendo parkour: in coma

Nardò, 16enne cade facendo parkour: in coma

 
PotenzaI dati
Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

 
Tarantol'indagine
Martina Franca, spaccio di droga, chiamata «Babà», era diventato un lavoro: 3 in carcere

Martina Franca, spaccio di droga, chiamata «Babà», era diventato un lavoro: 3 in carcere

 
Foggianel foggiano
Orta Nova, in 4 tentano colpo in banca: ferita una guardia giurata

Orta Nova, in 4 tentano colpo in banca: ferita una guardia giurata

 
MateraIl caso
Sparatoria nella notte a Policoro, due feriti: scatta un fermo

Mafia: duplice tentato omicidio a Policoro, fermato 49enne

 

i più letti

PORDENONE

Fidanzati uccisi: Patrone patteggia

Per false informazioni ai Pm e favoreggiamento

Fidanzati uccisi: Patrone patteggia

PORDENONE, 18 GIU - Maria Rosaria Patrone, 28 anni, di Somma Vesuviana (Napoli), ex fidanzata di Giosuè Ruotolo - l'ex militare condannato all'ergastolo in primo grado e in Appello per l'omicidio della coppia di fidanzati Teresa Costanza e Trifone Ragone il 17 marzo 2015 a Pordenone - ha patteggiato 10 mesi di reclusione, con la sospensione condizionale, per false informazioni ai pm e favoreggiamento nei confronti di Ruotolo. Lo riportano i media locali. La giovane nel corso dell'inchiesta aveva sollecitato alcune amiche affinché tacessero circa un falso profilo creato su Facebook dal compagno, per mettere in crisi il rapporto tra Trifone e Teresa. Profilo che gli inquirenti hanno ipotizzato essere il "fulcro del movente" del delitto. Le ipotesi di favoreggiamento erano legate anche alla cancellazione di alcuni messaggi scambiati con Ruotolo. L'accusa di false informazioni risale a quando la donna fu sentita nella caserma dei Carabinieri di Pordenone e affermò che tra Trifone e Giosuè non c'era mai stato alcun attrito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie