Lunedì 20 Maggio 2019 | 09:09

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA

Schiaffo di Google a Huawei, rompe col colosso cinese

 
GENOVA

Cargo con armi: Bahri Yambu attraccata in porto Genova

 
ROMA

1500 pratiche cittadinanza sospette, 6 arresti, 19 indagati

 
GENOVA
Bahri Yambu attracca in porto Genova

Bahri Yambu attracca in porto Genova

 
WASHINGTON

Intel interrompe le forniture a Huawei

 
PECHINO

Borsa: Shanghai negativa, apre a -0,26%

 
TOKYO

Borsa: Tokyo, apertura in rialzo (+0,44%)

 
WASHINGTON

Google rompe con Huawei dopo il bando di Trump

 
WASHINGTON

Trump, se Iran vuole combattere sarà la sua fine

 
ROMA
Juve: Barzagli lascia, standing ovation

Juve: Barzagli lascia, standing ovation

 
PALERMO
Migranti da Sea Watch a Lampedusa

Migranti da Sea Watch a Lampedusa

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatRiflettori puntati
Trani, inchiesta Giancaspro: nuovo stadio in periferia, palazzi al posto del vecchio

Trani, inchiesta Giancaspro: nuovo stadio in periferia, palazzi al posto del vecchio

 
LecceVerso il voto
Lecce, assalto al gazebo Lega in centro: una ragazza contusa. Martedì atteso Salvini

Lecce, assalto a gazebo Lega in centro: 17enne contusa. Salvini: vergogna

 
TarantoNel tarantino
Manduria, anziano pestato a morte da baby-gang: altri 4 minori indagati

Manduria, anziano pestato a morte: indagati altri 4 minori

 
FoggiaNel foggiano
Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop a Emiliano

Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop

 
Brindisinel brindisino
Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

 
PotenzaA ripacandida
Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

 

i più letti

ROMA

Libia: Onu, embargo sulle armi per fermare il conflitto

'Arrivano anche dal mare, e Ue ha ridotto la sua presenza'

ROMA, 18 MAG - Il segretario generale dell'Onu Antonio Guterres ha chiesto a tutti i Paesi di mettere in atto un embargo sulle armi nei confronti della Libia, sottolineando come prevenire la proliferazione delle armi sia importante per ridimensionare il conflitto in corso e per ristabilire la stabilità nel Paese. Guterres ha espresso "profonda preoccupazione" per l'arrivo di armi anche dal mare, rimarcando che l'Ue ha esteso il mandato della missione navale ma ha, di fatto, ridotto la sua presenza nell'area.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400