Venerdì 23 Agosto 2019 | 04:01

NEWS DALLA SEZIONE

ANCONA
Crollo ponte A14: Procura, 22 a processo

Crollo ponte A14: Procura, 22 a processo

 
GROSSETO
Minacce di morte a Meozzi,cambia carcere

Minacce di morte a Meozzi,cambia carcere

 
FIRENZE
Giù frammenti da fronte Palazzo Rucellai

Giù frammenti da fronte Palazzo Rucellai

 
FORTE DEI MARMI (LUCCA)
A festa 90 anni Capannina Arcuri e Calà

A festa 90 anni Capannina Arcuri e Calà

 
ROMA
Mattarella, chiesto tempo per governo

Mattarella, chiesto tempo per governo

 
ROMA
Mattarella, martedì nuove consultazioni

Mattarella, martedì nuove consultazioni

 
Rogo a Lipari, minacciata una casa

Rogo a Lipari, minacciata una casa

 
BERGAMO
Morta in rogo ospedale, resti accendino

Morta in rogo ospedale, resti accendino

 
ASCOLI PICENO
Arcivescovo Parigi in visita ad Ascoli

Arcivescovo Parigi in visita ad Ascoli

 
ROMA
5s:Di Stefano,chi sposa 10 punti con noi

5s:Di Stefano,chi sposa 10 punti con noi

 
VENTIMIGLIA (IMPERIA)
84 kg droga in rotoli prato dentro Tir

84 kg droga in rotoli prato dentro Tir

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoInquinamento
Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

 
PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

SALERNO

25 aprile: nel Salernitano revocata cittadinanza a Mussolini

Tra motivazioni aggressione ad Amendola, residente a Sarno

SALERNO, 25 APR - La giunta comunale di Sarno (Salerno), all'unanimità, ha revocato la cittadinanza onoraria che fu conferita dall'amministrazione dell'epoca a Benito Mussolini il 23 maggio 1923. Il Consiglio comunale ora dovrà solo ratificare l'atto deliberativo approvato dall'esecutivo di centrosinistra guidato dal sindaco Giuseppe Canfora. "Secondo numerosi storici - si legge nella delibera - Benito Mussolini fu considerato anche il mandante politico della vile aggressione nei confronti di Giovanni Amendola originario di Sarno a cui è intitolata l'aula consiliare del Comune (...). La cittadinanza onoraria, a suo tempo conferita, risulta, pertanto, incompatibile con i valori di cui il Comune di Sarno e la sua comunità sono oggi portatori oltre ad essere in contrasto con l'art. 7 comma 1 dello Statuto del Comune stesso". "Non possiamo - ha spiegato il primo cittadino Canfora - essere la città di Giovanni Amendola e poi avere come cittadino onorario il mandante del suo assassinio".(ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie