Giovedì 23 Maggio 2019 | 09:57

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA

Petrolio: in calo a 60,95 dollari

 
RIMINI
Griffe contraffatte, due arresti

Griffe contraffatte, due arresti

 
PECHINO

Huawei, lancio sistema operativo possibile già in autunno

 
PECHINO

Borsa: Shanghai debole, apre a -0,38%

 
ROMA

Huawei, anche Panasonic ferma le forniture

 
TOKYO

Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,48%)

 
WASHINGTON

Media, piano Pentagono per altri 10 mila soldati in Mo

 
ROMA

Onu chiede a Gb di lasciare le isole Chagos entro 6 mesi

 
SIENA
Bus in scarpata: arrestato l'autista

Bus in scarpata: arrestato l'autista

 
SIENA

Bus in scarpata: arrestato autista per omicidio stradale

 
NEW YORK

Fca: Manley scommette su Brasile, rafforza investimenti

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, 10 milioni di euro per il mercatoDe Laurentiis vuole crescere in fretta

Bari, 10 milioni di euro per il mercato: De Laurentiis vuole crescere in fretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barisud-est barese
Xylella, da osservatorio regionale nuova mappa aree a rischio

Xylella, da osservatorio regionale nuova mappa aree a rischio

 
TarantoTaranto
Ex Ilva, Usb minaccia azioni legali su graduatorie esuberi

Ex Ilva, Usb minaccia azioni legali su graduatorie esuberi

 
BatDopo la scossa
Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

 
MateraL'idea
Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

 
LecceÈ in prognosi riservata
Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

 
Foggianel foggiano
mattinata

Mafia, amministrazione giudiziaria per ditta allevamento a Mattinata

 
BrindisiDopo la denuncia
Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

 
PotenzaL'operazione
GdF, a Lauria scoperti 5 lavoratori in nero

GdF, a Lauria scoperti 5 lavoratori in nero

 

i più letti

CITTA' DEL MESSICO

Messico, violenza ai massimi di sempre

Oltre 8.735 omicidi nel primo trimestre 2019, +8,9%

CITTA' DEL MESSICO, 22 APR - Il primo trimestre del 2019 è stato il più violento nella storia del Messico con 8.737 morti violente, una cifra che ha superato dell'8,9% quella dello stesso periodo dello scorso anno. Lo riferisce il quotidiano El Universal di Città del Messico. Dati ufficiali pubblicati durante il fine settimana dal Segretariato esecutivo del Sistema nazionale di Sicurezza pubblica precisano che gennaio e marzo hanno registrato ognuno 2.931 morti violente, mentre febbraio ne ha avute 2.875. Già nel 2018 i 7.958 omicidi del primo trimestre avevano costituito un primato storico, da quando nel 1977 il Segretariato ha cominciato a preparare queste statistiche. Lo Stato messicano più violento nel periodo gennaio-marzo 2019 è stato Guanajuato (947 morti), seguito dallo Stato di Messico (769), dalla Baja California (747) e da Jalisco (720).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400