Giovedì 23 Maggio 2019 | 18:58

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Giudice si astiene,rinvio per il Palermo

Giudice si astiene,rinvio per il Palermo

 
PINEROLO (TORINO)

Giro: Benedetti trionfa nella Cuneo-Pinerolo

 
ROMA
Mattarella, Italia partner per l'Africa

Mattarella, Italia partner per l'Africa

 
ROMA

Africa: Mattarella, Italia partner motivato a cooperare

 
ROMA
Conte, lotta a mafia con rispetto regole

Conte, lotta a mafia con rispetto regole

 
ROMA

Conte a bambino, lotta a mafia comincia da rispetto regole

 
AOSTA

Viabilità: muri neve 7 metri, riaperto Piccolo San Bernardo

 
AOSTA
Muri neve di 7 mt, riapre P.S. Bernardo

Muri neve di 7 mt, riapre P.S. Bernardo

 
CASCINA (PISA)

Striscioni anti-Salvini a Cascina dove Lega ha sindaco donna

 
CASCINA (PISA)
Striscioni anti-Salvini a Cascina

Striscioni anti-Salvini a Cascina

 
ROMA

Brexit: amb. Gb, ancora tempo per evitare il no deal

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 
PotenzaStatale 653
Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

 
BatLa sentenza
Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

 
HomeCon Mayo Clinic
Tumori fegato: ospedale Castellana avvia partnership in Usa

Tumori fegato: ospedale Castellana avvia partnership in Usa

 
BrindisiNel brindisino
Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

 
Tarantonel tarantino
Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

 
LecceSenza lavoro
Povertà: a Lecce aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

Povertà: aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

 
FoggiaLo studio
Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

 

i più letti

PIACENZA

Operai sul tetto: protesta dei lavoratori Gls anche a Pasqua

In 33 licenziati chiedono reintegro e tavolo di confronto

PIACENZA, 21 APR - Prosegue anche nel giorno di Pasqua la protesta dei 33 lavoratori licenziati sul tetto della Gls di Piacenza: dal 16 aprile sono accampati per protestare contro il provvedimento di licenziamento nei loro confronti. Tutti aderenti al sindacato autonomo Usb, questa mattina hanno ricevuto la visita delle mogli e dei figli che, dalla strada, li hanno salutati e hanno portato loro alcuni viveri. Chiedono tutti il reintegro e la convocazione urgente di un tavolo di confronto con la prefettura e con l'azienda, intenzionati a non scendere fino a quando non avranno ottenuto un appuntamento per discutere della loro situazione. Nel frattempo nei loro confronti arriva un attacco da parte dell'altro sindacato autonomo, il Si Cobas, che afferma in una nota: "Questi lavoratori sono saliti sul tetto per chiedere un reintegro, e Gls ha conseguentemente ordinato la chiusura temporanea dell'attività. Ancora una volta, quindi, gli aderenti all'altra sigla sindacale rischiano con il loro operato di mettere a rischio il mantenimento a Piacenza del magazzino. E ciò con una tempistica davvero curiosa, proprio ora che l'occupazione era stata salvata. Davvero singolare inoltre come sia stata ordinata questa sospensione delle attività, considerando che il tipo di protesta adottato dagli operai Usb non mette in alcun modo in difficoltà l'attività produttiva. Tutto porta a considerare l'ipotesi, peraltro già deducibile al tempo delle aggressioni, che davvero vi sia una più o meno consapevole collaborazione con la multinazionale e la sua strategia di chiusura degli hub e il suo piano di ristrutturazione a discapito dell'occupazione sul territorio".(ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400