Venerdì 19 Aprile 2019 | 12:14

NEWS DALLA SEZIONE

CAGLIARI
Adesca bimbo 8 anni su chat, denunciato

Adesca bimbo 8 anni su chat, denunciato

 
MILANO
Corona, altri 5 mesi in carcere

Corona, altri 5 mesi in carcere

 
MILANO

Corona resta in carcere e sconta di nuovo 5 mesi

 
ROMA
Hazard al Real, questione di giorni

Hazard al Real, questione di giorni

 
ROMA

Salvini, crisi governo è solo nella testa di Di Maio

 
ROMA
Salvini, Lega non vuole crisi

Salvini, Lega non vuole crisi

 
CAGLIARI
Giovane picchiato a Carbonia e filmato

Giovane picchiato a Carbonia e filmato

 
BOLZANO

Alpinismo: Messner, una grande tragedia morte Lama e Auer

 
BOLZANO
Messner, una grande tragedia

Messner, una grande tragedia

 
ROMA
Mattarella firma sblocca-cantieri

Mattarella firma sblocca-cantieri

 
ROMA
Mattarella, su migranti soluzione Ue

Mattarella, su migranti soluzione Ue

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaL'annuncio
Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

 
BrindisiA Ostuni
Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

 
TarantoIn località Sabbione
Derturpata zona protetta dove vivono i fenicotteri: sequestri

Derturpata zona protetta dove vivono i fenicotteri: sequestri

 
LecceVerso il voto
«Santini» elettorali per strada, a Lecce appello al senso civico

«Santini» elettorali per strada, a Lecce appello al senso civico

 
FoggiaAccoglienza
Borgo Mezzanone, migranti cercano un altro ghetto

Borgo Mezzanone, migranti cercano un altro ghetto

 
BatÈ incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

PALERMO

Mutilavano arti per truffa assicurazioni

A Palermo, 42 fermi e centinaia di indagati. Vittime compiacenti

Mutilavano arti per truffa assicurazioni

PALERMO, 15 APR - Nuova operazione a Palermo nell'ambito dell'inchiesta nei confronti di un'organizzazione che avrebbe truffato le assicurazioni con falsi incidenti, arrivando perfino a gravissimi danni fisici come mutilazione degli arti e fratture a vittime compiacenti. Gli agenti della squadra mobile di Palermo, la guardia di finanza e la polizia penitenziaria hanno fermato 42 persone. Tra questi anche un avvocato palermitano che curava la parte legale di molti dei falsi sinistri. Centinaia gli indagati. Le indagini hanno messo in luce uno spaccato criminale fatto di reclutatori che agganciavano le vittime tra persone indigenti; di ideatori che individuavano luoghi non vigilati da telecamere, veicoli per inscenare gli incidenti e falsi testimoni; di "boia-spaccaossa" che procedevano alle lesioni fisiche; di medici compiacenti che firmavano perizie mediche di parte; di centri fisioterapici che attestavano cure alle vittime mai effettivamente somministrate; di avvocati che gestivano le pratiche per i risarcimenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400