Lunedì 10 Agosto 2020 | 07:25

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Beirut: conferenza donatori, al Libano 250 mln di euro

Beirut: conferenza donatori, al Libano 250 mln di euro

 
MOSCA
Bielorussia: exit poll, Lukashenko sfiora l'80%

Bielorussia: exit poll, Lukashenko sfiora l'80%

 
BEIRUT
Beirut, si dimette il ministro dell'ambiente

Beirut, si dimette il ministro dell'ambiente

 
NIAMEY
Niger: sei turisti francesi uccisi da uomini armati

Niger: sei turisti francesi uccisi da uomini armati

 
Grecia: almeno 5 morti e un disperso sull'isola di Evia

Grecia: almeno 5 morti e un disperso sull'isola di Evia

 
FIRENZE
Loggia Isozaki si farà, grazie di Nardella a Franceschini

Loggia Isozaki si farà, grazie di Nardella a Franceschini

 
ROMA
Banderas, i 60 anni di Zorro tra dolore e gloria

Banderas, i 60 anni di Zorro tra dolore e gloria

 
ROMA
Franca Valeri, lunedì camera ardente al Teatro Argentina a Roma

Franca Valeri, lunedì camera ardente al Teatro Argentina a Roma

 
FIRENZE
Coronavirus: balzo Toscana, 61 nuovi casi per lo più giovani

Coronavirus: balzo Toscana, 61 nuovi casi per lo più giovani

 
PARIGI
Beirut: Onu, servono 117 mln di dollari in tre mesi

Beirut: Onu, servono 117 mln di dollari in tre mesi

 
WASHINGTON
Terremoti: Usa, sisma di magnitudo 5,1 in North Carolina

Terremoti: Usa, sisma di magnitudo 5,1 in North Carolina

 

Il Biancorosso

serie c
Troppi over, il Bari col bisturi  taglio chirurgico a ogni arrivo

Troppi over: il Bari col bisturi, taglio chirurgico a ogni arrivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaDopo 3 anni
Strage san Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti della criminalità

Strage San Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti
Emiliano: «La Puglia non dimentica»

 
TarantoOccupazione
Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

 
Leccenel basso salento
Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

 
MateraIl caso
Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

 
PotenzaIl caso
Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

 
Batverso il voto
Barletta, manifesti abusivi. È già polemica

Barletta, manifesti abusivi in spazi non ancora assegnati: è già polemica

 
Brindisil'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, il premier Conte ospite de «La Piazza»

 

i più letti

Borse in frenata, Milano giù del 3%

Borse in frenata, Milano giù del 3%

Borse europee in frenata a metà giornata con l'indice d'area Stoxx 600 che perde l'1,41%. Milano resta la più bastonata dalle vendite: l'indice perde il 3,02% a 18.260 punti. "Le preoccupazioni circa la crescita globale con la disfatta dei prezzi del petrolio e il rallentamento in Cina pesano sui titoli nel 2016", sottolinea a Bloomberg Michael Ingram, market strategist di BGC Partners. Tra le piazze del Vecchio Continente Londra cede l'1,12%, Parigi l'1,45%, Francoforte l'1,75%. Sul Ftse mib gravano le continue sospensioni dei bancari. Bpm è la peggiore e perde il 7,48%. In asta Mps, Mediobanca, Intesa. Tra gli altri titoli Telecom perde il 5,2%, anche Fca finisce in asta perdendo il 5,47 per cento. Seduta a parte per Saipem con le azioni che guadagnano l'1,82% e i diritti il 4,94 per cento. Ancora una seduta da dimenticare per la Borsa di Shanghai che cede il 2,92%. A pesare, ancora una volta, le incertezze sulla tenuta dello yuan e l'onda lunga della gelata arrivata ieri dai dati sull'industria cinese, al settimo calo consecutivo. Forte corrente di vendite anche su Shenzhen che perde il 4,18 per cento. Prese di beneficio sul mercato giapponese dopo la crescita della vigilia: la borsa di Tokyo ha chiuso in ribasso dello 0,7% con l'indice Nikkei che scende a 17.041,45 punti. Borse di Asia e Pacifico incerte dopo che la Fed che ha mantenuto invariati i tassi di interesse, ha espresso preoccupazione per lo stato dell'economia. A pesare sui mercati è sempre la Cina all'indomani del settimo calo consecutivo dell'industria cinese che si fa sentire su Shanghai con il listino che perde il 2,92 per cento. Il listini guardano anche al saliscendi del petrolio. Tra le Borse male anche Shenzhen (-4,18%). Poco mossa, invece, Hong Kong (-0,13%), in lieve rialzo Seul (+0,48%), Sidney (+0,60%) e debole Tokyo (-0,71%) alla vigilia di una serie di dati macro tra cui l'inflazione e la produzione industriale. "La Fed riconosce la realtà" e cioè "che la prospettiva è diventata più incerta e sta segnalando che ci possono essere meno rialzi dei tassi", sottolinea a Bloomberg Shane Oliver della AMP Capital Investors a Sidney. Sul fronte europeo i futures sono in negativo. Tra i dati sensibili di giornata il pil in Gran Bretagna, la fiducia dei consumatori nell'Eurozona e l'inflazione in Germania.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie