Mercoledì 26 Giugno 2019 | 18:13

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
SeaWatch viola divieto e punta Lampedusa

SeaWatch viola divieto e punta Lampedusa

 
GENOVA
Ponte: 'Viaggiatori muovetevi per tempo'

Ponte: 'Viaggiatori muovetevi per tempo'

 
MILANO
Borsa Milano chiude in calo, -0,34%

Borsa Milano chiude in calo, -0,34%

 
ROMA
Scamarcio, io cattivo in Welcome Home

Scamarcio, io cattivo in Welcome Home

 
ROMA
Sea Watch: Pd chiede di vedere Conte

Sea Watch: Pd chiede di vedere Conte

 
ROMA
Csm: Ermini si asterrà su Palamara

Csm: Ermini si asterrà su Palamara

 
ROMA
Sea Watch: Di Maio, Ue si svegli

Sea Watch: Di Maio, Ue si svegli

 
ROMA
Dl sicurezza: in Aula Camera dal 15/7

Dl sicurezza: in Aula Camera dal 15/7

 
ROMA
FI: Cav vede coordinatori regionali

FI: Cav vede coordinatori regionali

 
MANTOVA
Muore cadendo da un carrello elevatore

Muore cadendo da un carrello elevatore

 
MILANO
Bimba morta, pm: 'Archiviare genitori'

Bimba morta, pm: 'Archiviare genitori'

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Machach, talento francese del Napoliè l'ultima idea intrigante del Bari

Machach, talento francese del Napoli è l'ultima idea intrigante del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVandalismo
Torre a Mare, vandali in azione al chioschetto della p.zza del Porto

Torre a Mare, vandali in azione al chiosco della piazza del Porto

 
GdM.TVIl rogo
Torre Guaceto, incendio minaccia la Riserva:  interviene il Canadair

Torre Guaceto, incendio minaccia la Riserva: distrutti tre ettari

 
PotenzaL'inchiesta
Potenza, raccolta abusiva di scommesse: sequestro in una ricevitoria

Potenza, raccolta abusiva di scommesse: sequestro in una ricevitoria

 
FoggiaLa lettera agli assassini
Lupara bianca nel Foggiano, mamma vittima: «Pentitevi, dopo di me c'è solo la giustizia»

Lupara bianca nel Foggiano, mamma vittima: «Pentitevi, dopo di me c'è solo la giustizia»

 
TarantoLe aggressioni
Manduria, botte e calci all'anziano per condividere i video sui social: le azioni della baby-gang

Manduria: «È diventato pazzo il triplo», così il branco derideva il disabile

 
LecceL'inchiesta
Scorrano, c’è l’ipotesi scioglimento per il Comune

Mafia, a Scorrano ipotesi scioglimento del Comune
Il sindaco: «Nessun patto elettorale con clan»

 
MateraGiustizia
Potenza-Matera, scoppia la guerra delle toghe

Potenza-Matera, scoppia la guerra delle toghe

 
BatIl caso
Barletta, tentano di rubare la pensione ad anziana: arrestati

Barletta, tentano di rubare la pensione ad anziana: arrestati

 

i più letti

LUCCA

Sfregio via Erbstein, allenò Grande Toro

A Lucca sul cartello adesivi e spray. Sindaco, 'Estrema destra'

Sfregio via Erbstein, allenò Grande Toro

LUCCA, 16 MAR - Imbrattato a Lucca, con adesivi e vernice nera, il cartello stradale della via intitolata in città a Erno Erbstein (1898-1949), ungherese ed ebreo, che dopo una carriera da calciatore divenne anche allenatore del Grande Torino, morendo con la squadra a Superga. Erbstein allenò la Lucchese dal 1933 al 1938 prima di passare al Torino. Sull'episodio ci sono indagini in corso e si sospetta la matrice di estrema destra. In particolare gli adesivi che compaiono sul cartello sono da riferire a un gruppo di ultras della Lucchese, tifoseria che, in parte, ha connotazioni politiche di estrema destra. Il sindaco Alessandro Tambellini parla di "estrema destra strisciante, gente che inneggia al Duce e al Fascismo e che occupa una parte della curva della Lucchese senza conoscere la storia gloriosa della squadra per cui tifano. Erbstein, oltre a rappresentare uno dei migliori testimoni della scuola ungherese di calcio ha portato innovazione e avanguardia, fu allenatore che ha condotto la Lucchese ai massimi livelli".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie