Venerdì 15 Febbraio 2019 | 20:33

NEWS DALLA SEZIONE

GENOVA

Ponte Genova: periti, ammaloramento anche su pila numero 8

 
GENOVA
E' polemica su stato pila 8 del Morandi

E' polemica su stato pila 8 del Morandi

 
ROMA

Italia-Francia: Salvini, contento polemica chiusa

 
WASHINGTON

Leader dem, 'Trump straccia Costituzione,presa potere'

 
CARACAS

Maduro, 'attendo convocazione dialogo nazionale'

 
ROMA

Musica: hit parade da Sanremo con Irama, Ultimo, Mahmood

 
JESI (ANCONA)
Capi scout, non umano gente in mare

Capi scout, non umano gente in mare

 
NAPOLI
Campania fa richiesta di autonomia

Campania fa richiesta di autonomia

 
NAPOLI

Autonomia: richiesta ufficiale Campania, ecco ambiti

 
CARRARA (MASSA CARRARA)
Clochard aggredito, nessuno interviene

Clochard aggredito, nessuno interviene

 
ROMA

Consultazione on line per M5s su Salvini e Caso Diciotti

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraNel 2009
Bernalda, tentò di picchiare il sindaco in aula: in manette 71enne

Bernalda, tentò di picchiare il sindaco in aula: in manette 71enne

 
FoggiaIn via Manfredonia
Foggia, auto contro pilone, 76enne muore sul colpo

Foggia, auto contro pilone, 76enne muore sul colpo

 
TarantoDenunce
Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

 
PotenzaNel potentino
Francavilla in Sinni, crolla tetto di casa, madre e figlio in ospedale, uomo ancora sotto le macerie

Francavilla in Sinni: crolla tetto di casa, 3 persone estratte vive, grave un uomo

 
BrindisiProvoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
LecceNuove accuse
Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

 
BatSanità
Andria, uomo di 67 anni dona rene e cornee

Andria, uomo di 67 anni dona rene e cornee

 

ROMA

Terrorismo, espulso amico Anis Amri

33enne si era radicalizzato in carcere

Terrorismo, espulso amico Anis Amri

ROMA, 14 FEB - Si era radicalizzato in carcere a tal punto da rifiutare qualsiasi contatto con gli altri soggetti all'interno del penitenziario ed era diventato violento sia nei confronti dei detenuti sia verso le guardie carcerarie. Sono i motivi che hanno spinto il ministro dell'Interno Matteo Salvini a firmare un provvedimento d'espulsione nei confronti di un tunisino 33enne per motivi di sicurezza dello Stato. L'uomo, in carcere per reati comuni, era già noto all'intelligence in quanto anni fa, durante il periodo trascorso in prigione a Palermo, era diventato amico di Anis Amri, il tunisino responsabile dell'attentato al mercatino di Berlino poi ucciso in un conflitto a fuoco con la Polizia a Sesto san Giovanni. Dall'inizio dell'anno si tratta della 14esima espulsione, mentre sono state 126 quelle eseguite nel 2018. Dal 1 gennaio 2015 ad oggi sono stati espulsi complessivamente 377 soggetti ritenuti pericolosi per la sicurezza dello Stato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400