Domenica 24 Febbraio 2019 | 01:41

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA

Guaidò, distruggere aiuti è crimine contro umanità

 
ROMA
Junior Tim Cup allo stadio Benito Stirpe

Junior Tim Cup allo stadio Benito Stirpe

 
ROMA
Serie A: Frosinone-Roma 2-3

Serie A: Frosinone-Roma 2-3

 
BERLINO

Austria: valanga vicino al confine con la Germania, un morto

 
GERUSALEMME

Netanyahu difende alleanza con estrema destra 'Jewish Power'

 
CARACAS

Venezuela: ong, almeno 4 morti vicino confine Brasile

 
PARIGI

Gilet gialli: 46.600 in piazza in Francia, 5.800 a Parigi

 
VIAREGGIO (LUCCA)
Carnevale Viareggio dedicato a Emergency

Carnevale Viareggio dedicato a Emergency

 
RAVENNA
Imbocca statale contromano, arrestata

Imbocca statale contromano, arrestata

 
ROMA
Serie B: classifica

Serie B: classifica

 
ROMA
Serie B: risultati

Serie B: risultati

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'episodio
Black out durante la prima della Madama Butterfly a Bari, il cast rimane in scena senza luce

Black out durante la prima della Madama Butterfly a Bari, il cast rimane in scena senza luce

 
FoggiaPrimarie
Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

 
PotenzaVoto il 24 marzo
Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

 
BrindisiSan Pietro Vernotico
Scontro frontale nel Brindisino: muoiono 3 persone

Scontro frontale nel Brindisino:
muoiono 3 persone

 
LecceNel Salento
Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 28enne

Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 27enne

 
MateraA Tokyo
Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

 
BatDavanti alla stazione
Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

 

PARIGI

Gilet gialli: si apre processo ex pugile che picchiò agenti

Il video delle sue violenze fece giro del web. Rischia 7 anni

PARIGI, 13 FEB - Si è aperto oggi nel tribunale di Parigi il processo all'ex pugile e gilet giallo Christophe Dettinger, accusato di gravi violenze ai danni di due gendarmi all'inizio di gennaio in occasione dell'Atto 6 della protesta. Capelli rasati e baffi appena accennati, l'ex boxeur, 37 anni, viene difeso, oltre che dai suoi legali, anche da Henri Leclerc, decano dei penalisti e paladino delle libertà del cittadino. Di fronte, uno dei due gendarmi picchiati. L'altro, ancora in malattia, non era in grado di essere presente in aula. L'ex campione di Francia 2007 e 2008 dei pesi massimi leggeri, ancora in carcere in attesa di processo, rischia fino a 7 anni di carcere. Il 5 gennaio, durante i disordini sulla passerella che attraversa la Senna fra le Tuileries e l'Assemblée Nationale, aveva assestato una serie di pungi impressionanti a un gendarme. Il video era stato diffuso sul web, così come quello successivo, in cui lo si vede prendere violentemente a calci un gendarme già in terra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400