Venerdì 22 Febbraio 2019 | 10:07

NEWS DALLA SEZIONE

VENEZIA
Uccide moglie a coltellate e chiama 113

Uccide moglie a coltellate e chiama 113

 
VENEZIA

Uccide la moglie a coltellate e chiama il 113

 
MILANO
Minorenne scomparsa, ricerche

Minorenne scomparsa, ricerche

 
AMELIA (TERNI)
Post sessista su Emma, Lega lo espelle

Post sessista su Emma, Lega lo espelle

 
AMELIA (TERNI)

Post sessista consigliere Lega contro Emma, sarà espulso

 
MILANO
Formigoni, firmato ordine carcerazione

Formigoni, firmato ordine carcerazione

 
MILANO

Maugeri: firmato ordine carcerazione per Formigoni

 
TRENTO
Pedofilo arrestato in Trentino

Pedofilo arrestato in Trentino

 
BOLOGNA
'Droga stupro', arrestato nutrizionista

'Droga stupro', arrestato nutrizionista

 
MESSINA
Arrestato l'imprenditore Ezio Bigotti

Arrestato l'imprenditore Ezio Bigotti

 
MESSINA

Arrestato l'imprenditore Ezio Bigotti

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaAtti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 
BrindisiNo all'omofobia a scuola
Brindisi, Emiliano si commuove tra i ragazzi che hanno difeso amico gay: «Orgoglioso di voi»

Brindisi, Emiliano si commuove tra i ragazzi che hanno difeso amico gay: «Orgoglioso di voi»

 
BatIl caso
Fondi Amiu Trani, due consiglieri chiedono indagini

Fondi Amiu Trani, due consiglieri chiedono indagini

 
Altre notizie HomeIl caso
Bari, i ragazzi dicono stop al bullismo meglio l’amicizia

Bari, i ragazzi dicono stop al bullismo meglio l’amicizia

 
MateraIl caso
Frana Pomarico, la Regione dà l'ok allo stato d'emergenza

Frana Pomarico, la Regione dà l'ok allo stato d'emergenza

 
PotenzaL'iniziativa
A Vietri di Potenza se adotti un cane non paghi la Tari

A Vietri di Potenza se adotti un cucciolo dal canile non paghi la Tari

 
HomeLa decisione
Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

 
TarantoArrestato pregiudicato
Litiga con i genitori, polizia trova in camera una pistola

Litiga con i genitori, polizia trova in camera una pistola

 

ROMA

Ustica: Appello conferma condanna, ministeri risarciscano

Dc9 fu abbattuto da un missile e ci furono depistaggi

ROMA, 12 FEB - La Prima sezione civile della Corte di Appello di Palermo, presieduta da Antonio Novara, ha rigettato gli appelli promossi dai ministeri della Difesa e Trasporti contro la sentenza emessa dal tribunale civile del capoluogo siciliano nel gennaio 2016 che li aveva condannati a risarcire 12 milioni di euro circa a una parte dei familiari delle vittime della strage di Ustica (27 giugno 1980, 81 morti). Secondo la Corte è confermato il depistaggio e rimane accertata la responsabilità dei due dicasteri per non avere garantito la sicurezza del volo Itavia che quella notte, mentre andava da Bologna a Palermo, precipitò nel Tirreno. L'incidente, secondo la Corte d'Appello di Palermo, è da addebitarsi ad un missile escludendosi. La decisione riguarda 7 familiari, altri 68 avevano ottenuto il risarcimento nel 2017.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400