Domenica 20 Gennaio 2019 | 13:59

NEWS DALLA SEZIONE

CAGLIARI
Suppletive, 4,3% affluenza alle 12

Suppletive, 4,3% affluenza alle 12

 
ROMA

Tennis: Australia, Federer eliminato da Tsitsipas

 
BOLOGNA
Svenuta e senza cappotto, è grave

Svenuta e senza cappotto, è grave

 
ROMA
Congo: Corte costituzionale, vincitore elezioni è Tshisekedi

Congo: Corte costituzionale, vincitore elezioni è Tshisekedi

 
ROMA

Migranti: Sea Watch, nessuno ci dice dove andare

 
ROMA
Sea Watch: nessuno ci dice dove andare

Sea Watch: nessuno ci dice dove andare

 
ROMA
Autonomia: Nugnes, Italia indivisibile

Autonomia: Nugnes, Italia indivisibile

 
ROMA

Autonomia: Nugnes, Caro Zaia, l'Italia è una e indivisibile

 
CITTA' DEL VATICANO
Migranti: Papa, un dolore nel cuore

Migranti: Papa, un dolore nel cuore

 
CITTA' DEL VATICANO

Migranti: Papa, un dolore nel cuore, cercavano un futuro

 
TOKYO

Giappone: muore a 113 anni l'uomo più anziano al mondo

 

MILANO

Ex giudice, non stupisce rete protezione

Forno, ex Pac fu difeso da fior fiore di intellettuali

Ex giudice, non stupisce rete protezione

MILANO, 14 GEN - Una rete di protezione durante la latitanza di Cesare Battisti? "Non mi stupisce", spiega l'ex giudice istruttore di Milano Pietro Forno che si occupò degli omicidi dei Pac. "Non mi stupisce perché Battisti fu difeso a spada tratta anche da fior fiore di intellettuali" e, negli anni '80, "uscì un libro in cui si accusavano i giudici di aver falsificato le prove e questo equivaleva per loro una condanna a morte", ha aggiunto l'ex magistrato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400