Martedì 22 Gennaio 2019 | 14:30

NEWS DALLA SEZIONE

SPOLETO (PERUGIA)
Indagine su detenuto a messa con lametta

Indagine su detenuto a messa con lametta

 
ROMA
Ok M5S a emendamenti Pd su referendum

Ok M5S a emendamenti Pd su referendum

 
BERLINO

Tusk, intesa Berlino-Parigi non sia alternativa all'Ue

 
TORINO
Fondi Piemonte,incontri bar non politica

Fondi Piemonte,incontri bar non politica

 
De Magistris mangia pizza con Sorbillo a Napoli

De Magistris mangia pizza con Sorbillo a Napoli

 
BRUXELLES

Ue: con 'no deal' frontiera fisica in Irlanda

 
ROMA

Congo: Msf, in corso la seconda peggiore epidemia di Ebola

 
BRUXELLES

Ue, 'nessun Paese europeo fa politiche coloniali'

 
BRUXELLES

Allarme Ue, antisemitismo preoccupa il 58% di italiani

 
BOLOGNA
Operaio cade dal terzo piano e muore

Operaio cade dal terzo piano e muore

 
BARI

Cgil: Camusso, serve sindacato davvero unitario

 

MILANO

Taxista morto, colleghi con fiocco nero

Colleghi esprimono cordoglio per Eugenio Fumagalli

Taxista morto, colleghi con fiocco nero

MILANO, 14 GEN - I tassisti milanesi hanno ricordato Eugenio Fumagalli, l'uomo travolto e ucciso da un'auto nella notte tra sabato e domenica, nel Monzese, mentre prestava aiuto ai feriti di un incidente stradale, con una nota di cordoglio diffusa stamani dall'Unione artigiani di Milano. I tassisti esporranno un fiocco nero per ricordarlo. "Con grande senso civico il collega Eugenio Fumagalli stava prestando soccorso a delle persone coinvolte in incidente stradale sulla statale Milano-Meda, all'altezza dello svincolo Binzago di Cesano Maderno in direzione nord, ed è stato purtroppo travolto da un' auto. Un altro angelo della strada, un eroe dei giorni nostri, un uomo semplice, muore mentre stava aiutando persone in difficoltà. I tassisti milanesi e di tutta Italia sono vicini alla famiglia del collega e vogliono sensibilizzare l'opinione pubblica esponendo un fiocco nero sulle antenne dei propri taxi, in ricordo del collega perduto e di quanto possano essere pericolose le strade se non ci si attiene alle norme".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400