Venerdì 19 Aprile 2019 | 10:55

NEWS DALLA SEZIONE

TORINO
Scontri Torino, antifascisti assolti

Scontri Torino, antifascisti assolti

 
ORISTANO
Incendiata auto giornalista sarda

Incendiata auto giornalista sarda

 
TORINO
Riduzione in schiavitù, 11 arresti

Riduzione in schiavitù, 11 arresti

 
RIMINI
Maltrattarono neonato, a processo

Maltrattarono neonato, a processo

 
CAGLIARI
Spiagge sarde depredate, trovata sabbia

Spiagge sarde depredate, trovata sabbia

 
BOLZANO

Alpinismo: svaniscono speranze per Lama e Auer

 
BRINDISI
Velieri acquistati evadendo Iva, sigilli

Velieri acquistati evadendo Iva, sigilli

 
BOLZANO
Valanga sull'Ortles, ferito scialpinista

Valanga sull'Ortles, ferito scialpinista

 
ROMA

Scontri in Irlanda del Nord, muore una giornalista

 
NEW YORK

Casa Bianca, rapporto Mueller scagiona completamente Trump

 
NEW YORK

Donald Trump in Giappone dal 25 al 28 maggio

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatÈ incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

 
PotenzaLa curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto

 
LecceNel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
FoggiaCriminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

CATANZARO

Scontro Grillo-Regione su nomine sanità

Ministro: è dichiarazione di guerra. Oliverio, non subalterni

Scontro Grillo-Regione su nomine sanità

CATANZARO, 13 GEN - E' scontro in Calabria tra il ministro alla Salute Giulia Grillo ed il governatore Mario Oliverio. Oggetto del contendere le nomine dei direttori generali delle Aziende sanitarie e ospedaliere che Oliverio si appresta a fare, senza - contesta il ministro - alcuna condivisione con il nuovo commissario per il rientro dal debito Saverio Cotticelli e del sub commissario Thomas Schael, recentemente nominati dal Consiglio dei ministri. Il ministro ha scritto a Oliverio invitandolo a fermarsi. Ma è con una dichiarazione a margine che il ministro alza i toni, definendo "una dichiarazione di guerra" le nomine senza un minimo di consultazione con Cotticelli e Schael. A stretto giro di posta è arrivata la replica di Oliverio. Il Governatore, dopo avere sottolineato che la "leale e proficua collaborazione tra organi dello Stato, tra lo Stato e la Regione", è sempre stata una sua "pratica quotidiana", rimarca però che "ciò non può che avvenire nell'ambito delle rispettive prerogative e competenze".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400