Venerdì 18 Gennaio 2019 | 13:08

NEWS DALLA SEZIONE

COSENZA
Fermati autori omicidio nel cosentino

Fermati autori omicidio nel cosentino

 
FERMO
Morta e legata in casa, terzo arresto

Morta e legata in casa, terzo arresto

 
GINEVRA

Migranti: Oim, arrivi in Europa raddoppiati da inizio 2019

 
VARESE
Killer mani mozzate,condanna a ergastolo

Killer mani mozzate,condanna a ergastolo

 
VARESE

++ Delitto mani mozzate, ergastolo per omicidio moglie ++

 
BERLINO

Brexit: Mattarella, grande rispetto

 
BERLINO

Mattarella,riflessione accurata su parole Juncker

 
BERLINO
Mattarella, riflettere su austerity

Mattarella, riflettere su austerity

 
BOGOTA'

Colombia: autobomba Bogotà, saliti a 21 i morti

 
ROMA

Maturità: per l'orale colloquio pluridisciplinare

 
ROMA
Maturità: colloquio è pluridisciplinare

Maturità: colloquio è pluridisciplinare

 

GENOVA

Ferrero,mi scuso per frasi contro Genova

Presidente Samp 'E' stata licenza poetica. Sono stato frainteso'

Ferrero,mi scuso per frasi contro Genova

GENOVA, 13 GEN - "Quello che ho detto dopo la partita con il Milan era solo un intercalare, una sorta di licenza poetica. Se sono stato frainteso, chiedo scusa alla città e ai genovesi che ammiro e ribadisco, come tante volte ho detto, che Genova è una città magica, forte, che non si arrende mai". Lo ha dichiarato a Primocanale il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, rispondendo all'editore ed ex senatore Maurizio Rossi, che da genovese non aveva digerito le parole del patron blucerchiato sulla città di Genova. Ferrero nel dopo gara col Milan aveva infatti detto "una finale all'Olimpico sarebbe un bel premio per tutto il culo che mi sto a fa' in sta ca..o di città".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400