Venerdì 18 Gennaio 2019 | 06:38

NEWS DALLA SEZIONE

WASHINGTON

Trump ordinò a Cohen di mentire al Congresso

 
ROMA

Non ci sarà alcuna delegazione Usa a Davos

 
TOKYO

Borsa: Tokyo, apertura in lieve rialzo (+0,35%)

 
ISTANBUL

Turchia espelle reporter olandese, 'legami col terrorismo'

 
MADRID

Spagna: soccorsi, 'fiduciosi che bimbo nel pozzo sia vivo'

 
EMPOLI (FIRENZE)
In escandescenze,vanno Ps e 118 ma muore

In escandescenze,vanno Ps e 118 ma muore

 

E' morta Maritsa, la 'nonna di Lesbo' che aiutava migranti

 
BELGRADO

Bagno di folla per Putin a Belgrado

 
NEW YORK

Usa: Wsj, Trump valuta la rimozione dei dazi alla Cina

 
WASHINGTON

Trump cancella viaggio all'estero della speaker Pelosi

 
FIRENZE
Preview e mostra Firenze Luca Pignatelli

Preview e mostra Firenze Luca Pignatelli

 

Netanyahu, 'abbiamo colpito obiettivi Iran a Damasco'

Premier israeliano conferma recenti attacchi su aeroporto Siria

(ANSAmed) - TEL AVIV, 13 GEN - Il premier Benyamin Netanyahu ha confermato oggi i recenti attacchi israeliani in Siria contro obiettivi iraniani e degli Hezbollah. "Nelle ultime 36 ore - ha detto - l'aviazione ha colpito depositi dell'Iran con armi iraniane nell'aeroporto internazionale di Damasco. L'insieme di attacchi condotti di recente dimostra che siamo determinati più che mai ad agire contro l'Iran in Siria esattamente come c'eravamo impegnati". "Abbiamo operato con successo impressionante per bloccare - ha proseguito il premier durante la consueta riunione di governo a Gerusalemme - la presenza militare dell'Iran in Siria". Poi ha sottolineato che "in questo contesto" l'esercito israeliano "ha attaccato centinaia di volte obiettivi Hezbollah e dell'Iran".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400