Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 11:21

NEWS DALLA SEZIONE

ASTI
Cade in cisterna di vino, grave 25enne

Cade in cisterna di vino, grave 25enne

 
BARLETTA (BAT)
Omicidio a Barletta:confessa l'assassino

Omicidio a Barletta:confessa l'assassino

 
FASANO (BRINDISI)
Assalto tir,rubate 7tonnellate sigarette

Assalto tir,rubate 7tonnellate sigarette

 
CAGLIARI
Per Berlusconi due giorni in Sardegna

Per Berlusconi due giorni in Sardegna

 
CAGLIARI

Berlusconi: due giorni in Sardegna tra i gazebo azzurri

 
MILANO
Buffagni, se conti ok domani decretone

Buffagni, se conti ok domani decretone

 
MILANO

Manovra: Buffagni, se conti tornano domani decretone

 
ROMA

Industria, fatturato recupera 0,1% a novembre, ordini -0,2%

 
TORINO

Auto: in Europa 2018 stabile, a dicembre -8,7%. Fca -2,3%

 
NAPOLI
Latitante tradito da festa per figlio

Latitante tradito da festa per figlio

 
BORUTTA (SASSARI)
Allevatore ferito in agguato in Sardegna

Allevatore ferito in agguato in Sardegna

 

PESARO

Sindaco Pesaro da barbieri-parrucchieri

Ricci lancia nuovo format per contatto con cittadini

Sindaco Pesaro da barbieri-parrucchieri

PESARO, 12 GEN - Dopo le cene a casa dei cittadini e le bla bla car con gli studenti, il sindaco di Pesaro Matteo Ricci lancia un nuovo format per stare in contatto con i pesaresi: ascolto e confronto con la clientela di barbieri e parrucchieri tra spazzole e schiuma da barba. "Continuiamo a innovare la partecipazione", dice Ricci, con il volto coperto dalla schiuma da barba presso il suo barbiere di fiducia nel centro storico, in un video postato su Fb. "Quando non c'erano i social - spiega -, dal barbiere si andava per sentire il polso della piazza. Lo faccio tuttora con il mio, confrontandomi con lui e con la sua clientela. Cercando di capire come vanno le cose in città, cosa si dice di quello che stiamo facendo e cosa pensano i pesaresi di quello che dovremmo fare". Il sindaco ha chiesto a barbieri e parrucchieri di invitarlo: "spero che in tanti accettino la proposta". Due i titoli delle iniziative, dai toni autoironici: "Sindaco che barba!", per i barbieri. E "Sindaco, diamoci un taglio!", per i parrucchieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400