Venerdì 18 Gennaio 2019 | 19:06

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Corte Figc respinge ricorso per Meitè

Corte Figc respinge ricorso per Meitè

 
PARIGI

Gilet gialli: nasce l'app dei gilets-jaunes

 
FIRENZE
Pioli, Con la Samp sfida che vale molto

Pioli, Con la Samp sfida che vale molto

 
FORLI'
Donna scomparsa, condannato il marito

Donna scomparsa, condannato il marito

 
ROMA
Coppa del Re: respinto ricorso Levante

Coppa del Re: respinto ricorso Levante

 
Berlino
Libia: Merkel, bene linea italiana

Libia: Merkel, bene linea italiana

 
Berlino

Libia: Merkel a Mattarella, bene linea italiana

 
ROMA
Lega Pro sospende l'ad del Teramo

Lega Pro sospende l'ad del Teramo

 
ROMA

 
BOLZANO
Gay, polemiche su consigliere Lega Bz

Gay, polemiche su consigliere Lega Bz

 
MILANO

Sanremo: per duetti Meta, Moro, Agnelli, Marcorè, B.Fiorello

 

OSIMO (ANCONA)

Si spaccia per Cc e truffa anziani

Ventiquattro colpi tra Marche. Umbria, Abruzzo, Molise, Puglia

Si spaccia per Cc e truffa anziani

OSIMO (ANCONA), 11 GEN - Arrestato a Napoli un finto maresciallo dei carabinieri che truffava anziani, telefonando a casa delle vittime e parlando di incidenti stradali in cui erano rimasti coinvolti dei loro parenti, per i quali servivano soldi in contanti (anche fino a 3.000 euro) per evitare guai giudiziaria. Con questo sistema un 67enne campano aveva messo a segno 24 colpi tra Marche, Umbria, Abruzzo, Molise, Puglia. Le indagini dei veri carabinieri di Osimo, coordinati dalla Procura di Ancona, sono durate circa quattro mesi e sono partite dalla denuncia di una donna. L'uomo, un pensionato, dovrà rispondere di truffa aggravata e continuata in concorso, sostituzione di persona e indebito utilizzo di carta di credito. Coinvolto anche un complice, un finto avvocato, non ancora identificato. In un caso la vittima ha consegnato il bancomat per far prelevare somme in contanti, ma venivano accettate anche fedi nuziali, collane, ciondoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400