Venerdì 18 Gennaio 2019 | 16:28

NEWS DALLA SEZIONE

GENOVA
Genoa e Milan, contatti per Piatek

Genoa e Milan, contatti per Piatek

 
MILANO
Spalletti, qui non c'è alcuna confusione

Spalletti, qui non c'è alcuna confusione

 
NAPOLI
Bomba pizzeria,Salvini incontra Sorbillo

Bomba pizzeria,Salvini incontra Sorbillo

 
NAPOLI

Bomba pizzeria: Salvini vede a Napoli Gino Sorbillo

 
ROMA

Australia: ondata di caldo record, attesi oltre 42 gradi

 
VILLA CELIERA (PESCARA)
Ghiaccio travolge escursionisti,3 feriti

Ghiaccio travolge escursionisti,3 feriti

 
TORINO
Mazzarri 'a Roma voglio gara tosta'

Mazzarri 'a Roma voglio gara tosta'

 
ROMA

Bankitalia: stima Pil 2019 tagliata a 0,6% da 1%

 
ROMA
Ebrei romani, preoccupati tenuta sociale

Ebrei romani, preoccupati tenuta sociale

 
ROMA

Ebrei romani a Conte, preoccupati per tenuta sociale Italia

 
BERLINO
Ue: Mattarella, non é comitato d'affari

Ue: Mattarella, non é comitato d'affari

 

MILANO

Moratti, sarò sempre vicino a Mourinho

Lasciamo lavorare Spalletti, deve ancora dimostrare sua bravura

Moratti, sarò sempre vicino a Mourinho

MILANO, 18 DIC - "Sono affezionato a Mourinho, sarò sempre vicino a lui ma abbiamo un allenatore che deve dimostrare ancora la sua bravura e quindi lasciamolo lavorare", dice l'ex presidente dell'Inter Massimo Moratti alla festa di Natale dell'Inter. ''A Natale - aggiunge - ci si riempie di speranze anche per l'anno che verrà. Dimentichiamo le ultime disavventure che però possono servire come esperienze''. Icardi? ''E' uno determinante per la squadra''. E sulla riservatezza nelle trattative di rinnovo contrattuale, Moratti rinvia al club: ''Il silenzio e' necessario ma ora loro sapranno come gestire il tutto''. Sul gap fra Inter e Juventus, Moratti risponde: 'L'Inter deve puntare a quello che le è rimasto. Tornare in Champions, andare avanti in Uefa''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400