Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 13:11

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA

Decretone: Martina, in alto mare su reddito e quota 100

 
ROMA
Decretone: Martina, reddito in alto mare

Decretone: Martina, reddito in alto mare

 
BARI
Colpisce un 24enne con l'ascia,arrestato

Colpisce un 24enne con l'ascia,arrestato

 

Siria: compagnia aerea Fly Dubai riprende voli con Damasco

 
TERNI
Truffe anziani per 400 mila euro,arresti

Truffe anziani per 400 mila euro,arresti

 
MILANO
Inter, infortunio muscolare per Keita

Inter, infortunio muscolare per Keita

 
BRUXELLES

Brexit: l'Ue a Londra, 'l'accordo non si rinegozia'

 
MILANO
Piovella si difende, né omertoso né capo

Piovella si difende, né omertoso né capo

 
Papa: unità per i cristiani,l'ecumenismo non è opzionale

Papa: unità per i cristiani,l'ecumenismo non è opzionale

 
CAGLIARI
Vaccini: pm, condanna genitori per falso

Vaccini: pm, condanna genitori per falso

 
ROMA
Miccichè,Gedda utile,Salvini sarà felice

Miccichè,Gedda utile,Salvini sarà felice

 

PERUGIA

Bocci nuovo segretario Umbria del Pd

Superato on. Verini, polemiche per voto assessore comunale Lega

Bocci nuovo segretario Umbria del Pd

PERUGIA, 16 DIC - L'ex sottosegretario Gianpiero Bocci è il nuovo segretario umbro del Pd. Nelle primarie ha superato l'on. Walter Verini. Secondo i dati, ancora non ufficiali, diffusi dal Pd Bocci ha ottenuto 12 mila 408 voti, pari 63,16%, mentre a Verini ne sono andati 7 mila 236, 36,84%. Ai seggi allestiti a Deruta ha votato anche un assessore comunale della Lega. Che per farlo ha sottoscritto una dichiarazione formale di adesione alle posizioni del Pd. Dall'assessore hanno subito preso le distanze i vertici umbri della lega. Il segretario regionale, on. Virginio Caparvi, ha parlato "di un'iniziativa personale assolutamente sbagliata da cui il partito si dissocia". "Preme specificare che il gesto dell' assessore in questione - ha aggiunto -, non è stato in alcun modo concordato con il movimento politico che, come ribadito, ne prende le distanze. A nostro avviso si tratta di un'ingenuità da parte del assessore, la quale non ha valutato le conseguenze del suo gesto". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400