Domenica 20 Gennaio 2019 | 09:44

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA

Siria: tv, esplosione a sud di Damasco

 
TUNISI

Tunisia: Essebsi candidato a presidenziali per Nidaa Tounes

 
ROMA

Congo: Corte costituzionale, vincitore elezioni è Tshisekedi

 
ROMA

++ Irlanda del Nord: autobomba esplode a Londonderry ++

 
ROMA

Terremoti: scossa magnitudo 6.6 a largo del Cile centrale

 
MILANO

Calcio: Spalletti, stasera all'Inter è mancata la qualità

 
ROMA
Serie A: classifica

Serie A: classifica

 
WASHINGTON

Trump lancia appello bipartisan, lavoriamo insieme

 
WASHINGTON

Usa: Pelosi boccia proposta Trump, inutile

 
MILANO
Marotta: "Icardi resterà nell'Inter"

Marotta: "Icardi resterà nell'Inter"

 
ROMA

Mattarella, Matera simbolo del Sud che vuole innovare

 

ROMA

Istat: cresce export del Sud, in Molise +40,8% nei 9 mesi

Da gennaio a settembre. Nel terzo trimestre Mezzogiorno +4,3%

ROMA, 11 DIC - Nel terzo trimestre 2018, l'Istat stima una crescita congiunturale delle esportazioni maggiore al Mezzogiorno e nelle Isole che nel resto dell'Italia con un aumento del 4,3% contro il +2,9% per il Nord-ovest, il +0,7% per il Centro e il +0,2% per il Nord-est. Nei primi nove mesi dell'anno le regioni più dinamiche all'export su base annua sono Molise (+40,8%), Calabria (+21,7%), Basilicata (+18,2%) e Valle d'Aosta (+10,7%) che "tuttavia presentano una forte polarizzazione settoriale e hanno un contenuto impatto sulla crescita dell'export nazionale (+0,2 punti percentuali)", spiega l'Istat. Sicilia (+18,9%), Friuli Venezia-Giulia (+10,8%), Emilia-Romagna (+5,2%) e Lombardia (+5,1%) contribuiscono per quasi 3 punti percentuali alla crescita totale. Nello stesso arco di tempo la crescita tendenziale dell'export si conferma molto sostenuta per le Isole (+14,0%) e rilevante per il Nord-est (+4,7%), il Mezzogiorno (+3,8%) e il Nord-ovest (+3,4%), mentre il Centro è in flessione (-0,2%).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400