Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 05:48

NEWS DALLA SEZIONE

TOKYO

Nissan: Ghosn verso dimissioni da presidente Renault, media

 
PECHINO

Borsa: Shanghai poco mossa, apre a -0,08%

 
NEW YORK

++ Siria, stop attacchi o bombardiamo aeroporto Israele ++

 
WASHINGTON

Governo Usa denuncia Oracle, discrimina le donne

 
WASHINGTON

Usa: allarme droni, stop voli all'aeroporto di Newark

 
TOKYO

Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,82%)

 
CARACAS

Venezuela: Maduro,'revisione totale delle relazioni con Usa'

 
ROMA
Bolt dice basta con il calcio

Bolt dice basta con il calcio

 
MILANO
Muore carbonizzato in strada a Milano

Muore carbonizzato in strada a Milano

 
MILANO
Petrachi: Dal Toro giurisprudenza su Var

Petrachi: Dal Toro giurisprudenza su Var

 
MILANO
Biglia: Vorrei tornare contro il Napoli

Biglia: Vorrei tornare contro il Napoli

 

LONDRA

Brexit: ultimo avviso May a Tory, o il mio accordo o Corbyn

Premier evoca voto anticipato, dissidenti tramano referendum bis

LONDRA, 9 DIC - O il mio accordo o la prospettiva di elezioni anticipate, con il possibile arrivo a Downing Street del leader laburista Jeremy Corbyn e "niente Brexit". Theresa May lancia in questi termini il suo ultimo avviso ai compagni di partito Tory più indocili a due giorni dal voto di ratifica ai Comuni dell'intesa sul divorzio dall'Ue da lei conclusa. Un suo portavoce esclude seccamente - smentendo il Sunday Times - ogni ipotesi di rinvio e d'improbabili tentativi di rinegoziazione dell'ultimo minuto con Bruxelles. Mentre la premier avverte, dalle colonne del Mail on Sunday, che una bocciatura del suo accordo (considerata probabile a causa delle spaccatura interne alla maggioranza, dove c'è anche chi rilancia l'alternativa di un referendum bis) sarebbe foriera di "gravi incertezze" per il Regno Unito e "ci porterebbe in acque inesplorate" con "un rischio molto reale di niente Brexit".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400