Giovedì 13 Dicembre 2018 | 23:58

NEWS DALLA SEZIONE

NEW YORK

Risoluzione senato Usa, principe dietro morte Khashoggi

 
PARIGI

Polizia, Cherif Chekatt è stato ucciso

 
ROMA
Europa League: classifica Girone H

Europa League: classifica Girone H

 
ROMA

Calcio: Europa League, Lazio-Eintracht Francoforte 1-2

 
ORSARA DI PUGLIA (FOGGIA)

Riconoscimento a Curcio: sindaco, iniziativa annullata

 
TORINO
Maglia Maradona all'asta per 15mila euro

Maglia Maradona all'asta per 15mila euro

 
CAGLIARI
Sardegna, ok manovra che premia famiglie

Sardegna, ok manovra che premia famiglie

 
PALERMO
Mattarella al Teatro Massimo a Palermo

Mattarella al Teatro Massimo a Palermo

 
PALERMO

Mattarella al Teatro Massimo a Palermo per prima Boheme

 
MILANO

Muore investito da suv,guidatore 'ho avuto colpo sonno'

 
STRASBURGO

Strasburgo: cattedrale strapiena a cerimonia per le vittime

 

ROMA

Di Francesco "Assurdo prendere gol così"

"Mi prendo le mie responsabilità, deficit mentali importanti"

Di Francesco "Assurdo prendere gol così"

ROMA, 8 DIC - "Io sono l'allenatore e mi devo prendere le mie responsabilità. Sono amareggiato e arrabbiato. È una partita assurda perché non si può prendere gol in 11 contro 9. E' inconcepibile. Non parliamo di tattica, c'erano giocatori di esperienza e non si possono prendere gol così": così il tecnico della Roma, Eusebio Di Francesco a Sky dopo il rocambolesco 2-2 raggiunto dal Cagliari in 9 al 95' e con la squadra stravolta in campo dopo i cambi. "Per me una partita assurda prendere il gol all'ultimo. Quest'anno abbiamo fatto carota e bastone, un po' di tutto - analizza il tecnico - Facciamo fatica a cercare di addormentare le partite anche. De Rossi è fuori da 40 giorni, lui è il nostro leader e a volte comunicare con uno come lui aiuta. Abbiamo dimostrato di avere deficit mentali importanti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400