Martedì 18 Dicembre 2018 | 12:43

NEWS DALLA SEZIONE

TORINO
Protesta avvocati Torino, corteo in toga

Protesta avvocati Torino, corteo in toga

 
BRESCIA
Operaio ucciso da ruspa nel Bresciano

Operaio ucciso da ruspa nel Bresciano

 
ROMA

Manovra: Marcucci, Conte riferisca o occupiamo Aula

 
ROMA
Pd, Conte riferisca o occupiamo l'aula

Pd, Conte riferisca o occupiamo l'aula

 
MILANO
Giudice, no prove corruzione Eni

Giudice, no prove corruzione Eni

 
MILANO

Saipem: giudice, no prove corruzione Eni e Scaroni

 
SIRACUSA
Faceva prostituire cugina disabile

Faceva prostituire cugina disabile

 
SAVONA

18enne si dà fuoco nel savonese, come il padre 5 anni fa

 
SAVONA
Si dà fuoco, come il padre 5 anni fa

Si dà fuoco, come il padre 5 anni fa

 
ROMA

Lavoro: contratti a termine +256mila, -27mila su trimestre

 
MILANO

Milan: ex ad Fassone fa causa al club

 

ROMA

Calcio: Di Francesco "Tattica? E' assurdo prendere gol così"

"Mi prendo le mie responsabilità, deficit mentali importanti"

ROMA, 8 DIC - "Io sono l'allenatore e mi devo prendere le mie responsabilità. Sono amareggiato e arrabbiato. È una partita assurda perché non si può prendere gol in 11 contro 9. E' inconcepibile. Non parliamo di tattica, c'erano giocatori di esperienza e non si possono prendere gol così": così il tecnico della Roma, Eusebio Di Francesco a Sky dopo il rocambolesco 2-2 raggiunto dal Cagliari in 9 al 95' e con la squadra stravolta in campo dopo i cambi. "Per me una partita assurda prendere il gol all'ultimo. Quest'anno abbiamo fatto carota e bastone, un po' di tutto - analizza il tecnico - Facciamo fatica a cercare di addormentare le partite anche. De Rossi è fuori da 40 giorni, lui è il nostro leader e a volte comunicare con uno come lui aiuta. Abbiamo dimostrato di avere deficit mentali importanti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400