Domenica 16 Dicembre 2018 | 09:06

NEWS DALLA SEZIONE

Due giovani morti in incidente stradale nel Salernitano

 

Salvata speleologa ferita in grotta, sta bene

 
ROMA
Roma, crolla muro parco a San Lorenzo

Roma, crolla muro parco a San Lorenzo

 
ROMA

Clima: via libera a regole su accordo di Parigi

 
MILANO
Spalletti, Icardi è attaccante perfetto

Spalletti, Icardi è attaccante perfetto

 
ROMA
Bundesliga, Dortmund non perde colpi

Bundesliga, Dortmund non perde colpi

 
ROMA
Man City torna in testa alla Premier

Man City torna in testa alla Premier

 
ROMA
Cosenza-Benevento domani alle 17

Cosenza-Benevento domani alle 17

 
TORINO
Nedved, 'Marotta forse mai juventino'

Nedved, 'Marotta forse mai juventino'

 
ROMA

Sanremo Giovani, Laura Ciriaco esclusa

 
SIVIGLIA

Cinema: Efa, Marcello Fonte miglior attore europeo

 

CAGLIARI

Natale: stop luminarie in ospedali sardi

Decalogo in circolare Ats sulla sicurezza antincendio

Natale: stop luminarie in ospedali sardi

CAGLIARI, 7 DIC - Niente luminarie quest'anno per Natale negli ospedali sardi. Lo prevede una circolare del Servizio tecnico sulla sicurezza antincendio dell'Ats, l'azienda per la tutela della salute che ha unificato tutte le Assl dell'Isola. Banditi quindi nelle corsie gli alberi di Natale ma anche i presepi se illuminati. Non proprio tutti: si potranno esporre, infatti, solo quelli di piccole dimensioni purché lontano dai luoghi di degenza e dagli ambulatori. E via libera anche agli addobbi. La notizia anticipata dall'Unione Sarda è stata confermata all'ANSA dallo stesso dirigente che ha firmato la circolare interna, il dott. Martino Ruiu. "Dal report delle squadre antincendio dello scorso anno sono emerse situazioni anomale: presepi monumentali, con statuette alte mezzo metro nei corridoi, presepi addobbati con carta velina altamente infiammabile e luminarie di indefinita provenienza - spiega il dirigente - Queste sono situazioni ad alto rischio, che possono portare ad incendi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400