Venerdì 22 Marzo 2019 | 11:44

NEWS DALLA SEZIONE

TORINO

Piazza S.Carlo: gup, valido capo d'accusa per 15 imputati

 
TORINO
Piazza S.Carlo: gup,valido capo d'accusa

Piazza S.Carlo: gup,valido capo d'accusa

 
POMARICO (MATERA)
Salvini, bene modello sicurezza italiano

Salvini, bene modello sicurezza italiano

 
ROMA

Xi Jinping vede Mattarella al Quirinale

 
MILANO

Milano: Anpi, una targa d'apologia fascista al Monumentale

 
MILANO
Anpi, una targa fascista al Monumentale

Anpi, una targa fascista al Monumentale

 
VIBO VALENTIA
Sequestrati 11 mila prodotti insicuri

Sequestrati 11 mila prodotti insicuri

 
BRUXELLES

Tav: Conte, con Macron condiviso un metodo

 
BRUXELLES
Tav: Conte, con Macron condiviso metodo

Tav: Conte, con Macron condiviso metodo

 
ROMA
Azzurri in partenza per Udine

Azzurri in partenza per Udine

 
MILANO

Terrore bus: Sy interrogato nel pomeriggio a San Vittore

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiNel Brindisino
Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

 
BariMusica
Sziget Festival: a Bari le selezioni per suonare a Budapest

Sziget Festival: a Bari le selezioni per suonare a Budapest

 
MateraBeni culturali
Matera, il Fai apre le porte dei siti poco fruibili

Matera, il Fai apre le porte dei siti poco fruibili

 
TarantoSerie D
Taranto calcio, revocata penalizzazione: la vetta è a -7

Taranto calcio, revocata penalizzazione: la vetta è a -7

 
LecceL'iniziativa
Salento, ecco i maratoneti spazzini: sport contro gli zozzoni

Salento, ecco i maratoneti spazzini: sport contro gli zozzoni

 
FoggiaL'omicidio
Mattinata, ammazzata a fucilate vicino casa boss del clan Romito

Mattinata, boss clan Romito fucilato vicino casa: forse faida fra rivali

 
PotenzaLa foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 

MILANO

Aggressioni acido, per pg Cassazione non è associazione

'Ritoccare pena al ribasso a Martina, Boettcher e Magnani'

MILANO, 7 DIC - Un ritocco al ribasso della pena per Martina Levato, Alexander Boettcher e Andrea Magnani, perché non sussiste il reato di associazione per delinquere: lo ha chiesto il pg della Cassazione Luigi Birritteri alla quinta sezione penale, al processo sulle aggressioni della cosiddetta banda dell'acido, che ha proposto sul resto il rigetto dei ricorsi dei tre imputati giudicati in abbreviato o con rito ordinario. I due procedimenti sono stati unificati. Il pg ha ritenuto quindi che l'accusa vada riqualificata e, considerata la continuazione dei reati, ha chiesto una lieve diminuzione delle condanne inflitte in secondo grado a Milano nel 2017: per Martina si passa da 20 anni a 19 anni e 6 mesi, per Boettcher da 23 a 21 anni e per Magnani da 9 anni e 4 mesi a 8 anni 9 mesi e 10 giorni. Martina e Alex sono accusati di aver compiuto a Milano con l'aiuto di Magnani aggressioni con l'acido a Stefano Savi e Giuliano Carparelli e Pietro Barbini. Alex ha già una condanna definitiva a 14 anni per l'aggressione a Barbini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400