Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 22:46

NEWS DALLA SEZIONE

FIRENZE
Mirallas, il mio gol per dare la svolta

Mirallas, il mio gol per dare la svolta

 
ROMA

Champions: Real Madrid-Cska Mosca 0-3

 
ROMA

Champions: Roma perde partita e faccia, Plzen fa festa

 
BERLINO

Brexit: governo Berlino vara bozza legge 'accompagnamento'

 
MILANO
Milan: Gattuso,E.League più affascinante

Milan: Gattuso,E.League più affascinante

 
ROMA
Rogo,inquinanti alti no danno ambientale

Rogo,inquinanti alti no danno ambientale

 
BARI
Xylella: Puglia, 144 nuovi ulivi infetti

Xylella: Puglia, 144 nuovi ulivi infetti

 
MILANO
Gattuso,con Olympiacos gara fondamentale

Gattuso,con Olympiacos gara fondamentale

 
BARI
Snam, a gennaio lavori metanodotto Tap

Snam, a gennaio lavori metanodotto Tap

 
TORINO
Giustizia,Armando Spataro va in pensione

Giustizia,Armando Spataro va in pensione

 
LONDRA

Brexit: May, non guiderò partito a elezioni 2022

 

TRIESTE

Falso atto su morti sospette,stop medico

Decisione del Gip. Procura, indagini in corso

Falso atto su morti sospette,stop medico

TRIESTE, 19 NOV - Il Gip del Tribunale di Trieste, accogliendo una richiesta della Procura, ha sospeso un medico per il reato di falso in atto pubblico commesso nell'attestazione di attività rianimatorie, che invece non erano mai state eseguite, e, al contrario, per la mancata indicazione, nelle relative schede di intervento, di somministrazioni farmacologiche effettuate. Le indagini sono state avviate dopo una segnalazione dell'Azienda sanitaria universitaria integrata di Trieste per la morte di un'anziana soccorsa dal 118, e si sono protratte per mesi con acquisizione di documentazione, audizione di operatori sanitari in servizio al 118 e con autopsie. Dall'inchiesta sono emersi altri quattro casi di persone morte in circostanze sospette. Secondo la Procura, in una struttura sanitaria e durante interventi a domicilio, "l'indagato avrebbe somministrato farmaci sedativi - quali propofol, diazepam e midazolam - a pazienti malati e in età avanzata, che ne avrebbero causato la morte". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400