Venerdì 18 Gennaio 2019 | 10:14

NEWS DALLA SEZIONE

IL CAIRO

Sudan: morto un altro manifestante, vittime salgono a tre

 
SRINAGAR

Valanga sull'Himalaya, tre morti e sette dispersi

 
BOLOGNA
Camion a fuoco su A1, chiuso tratto

Camion a fuoco su A1, chiuso tratto

 
BARI
Droga: Operazione Cc a Barletta, arresti

Droga: Operazione Cc a Barletta, arresti

 
MOSCA
Russia, scontro tra due caccia

Russia, scontro tra due caccia

 
ROMA

Spread Btp-Bund apre in lieve calo a 250 punti

 
ROMA

Video con maltrattamenti bimbi, sospese due maestre asilo

 
ROMA
Maltrattavano bimbi, sospese 2 maestre

Maltrattavano bimbi, sospese 2 maestre

 
TOKYO

Borsa: Tokyo, chiusura in rialzo (+1,29%)

 
WASHINGTON

Trump ordinò a Cohen di mentire al Congresso

 
ROMA

Non ci sarà alcuna delegazione Usa a Davos

 

ROMA

Pa: Martina, alla fine 3-4 candidati

'No a trasformismi o inutili litigi,parliamo a Paese reale'

Pa: Martina, alla fine 3-4 candidati

ROMA, 10 NOV - "Io sono convinto che, come sempre, al nostro Congresso si presenteranno diverse proposte nella pluralità. Noi abbiamo sempre fatto congressi a tre, quattro proposte, e penso che anche questa volta si possa arrivare a una situazione del genere". Così a margine della manifestazione a Roma contro il ddl Pillon il segretario dimissionario del Pd Maurizio Martina a chi gli chiedeva se con troppi candidati segretari ci fosse il rischio di restituire una immagine frammentata del partito. "Penso a un Congresso aperto e partecipato - ha aggiunto - dove non dobbiamo aver paura di discutere, dove non arrivino trasformismi e inutili litigi, dove si faccia uno sforzo vero di rapporto col Paese reale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400