Domenica 18 Novembre 2018 | 09:46

NEWS DALLA SEZIONE

PORT MORESBY

Dazi:a vertice Apec non c'è accordo finale

 
BUENOS AIRES

Argentina: per ora nessun recupero sottomarino

 
WASHINGTON

Midterm: Gillum concede vittoria, governatore Florida a Gop

 
CHICO (CALIFORNIA)

California: almeno 1.300 dispersi e 76 vittime roghi

 
WASHINGTON

Khashoggi: Trump, presto rapporto definitivo

 
ROMA

Greenpeace, sei attivisti arrestati dopo 'arrembaggio'

 
MILANO
Ct Portogallo, CR7 fa parte Nazionale

Ct Portogallo, CR7 fa parte Nazionale

 
ROMA

Calcio: Bonucci,fischi S.Siro?Mamma imbecilli sempre incinta

 
ROMA
'Fischi? Mamma imbecilli sempre incinta'

'Fischi? Mamma imbecilli sempre incinta'

 
ATENE

Grecia: rivolta studenti 1973, scontri polizia-anarchici

 
ROMA
Azzurri: Florenzi,abbiamo voltato pagina

Azzurri: Florenzi,abbiamo voltato pagina

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

ROMA

Pd: Martina, credo alla fine 3-4 candidature a Congresso

'No a trasformismi o inutili litigi,parliamo a Paese reale'

ROMA, 10 NOV - "Io sono convinto che, come sempre, al nostro Congresso si presenteranno diverse proposte nella pluralità. Noi abbiamo sempre fatto congressi a tre, quattro proposte, e penso che anche questa volta si possa arrivare a una situazione del genere". Così a margine della manifestazione a Roma contro il ddl Pillon il segretario dimissionario del Pd Maurizio Martina a chi gli chiedeva se con troppi candidati segretari ci fosse il rischio di restituire una immagine frammentata del partito. "Penso a un Congresso aperto e partecipato - ha aggiunto - dove non dobbiamo aver paura di discutere, dove non arrivino trasformismi e inutili litigi, dove si faccia uno sforzo vero di rapporto col Paese reale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400