Venerdì 18 Gennaio 2019 | 03:08

NEWS DALLA SEZIONE

TOKYO

Borsa: Tokyo, apertura in lieve rialzo (+0,35%)

 
ISTANBUL

Turchia espelle reporter olandese, 'legami col terrorismo'

 
MADRID

Spagna: soccorsi, 'fiduciosi che bimbo nel pozzo sia vivo'

 
EMPOLI (FIRENZE)
In escandescenze,vanno Ps e 118 ma muore

In escandescenze,vanno Ps e 118 ma muore

 

E' morta Maritsa, la 'nonna di Lesbo' che aiutava migranti

 
BELGRADO

Bagno di folla per Putin a Belgrado

 
NEW YORK

Usa: Wsj, Trump valuta la rimozione dei dazi alla Cina

 
WASHINGTON

Trump cancella viaggio all'estero della speaker Pelosi

 
FIRENZE
Preview e mostra Firenze Luca Pignatelli

Preview e mostra Firenze Luca Pignatelli

 
BENEVENTO
Fuggono da Ps, 4 morti nel Casertano

Fuggono da Ps, 4 morti nel Casertano

 
BENEVENTO

Incidente nel Casertano, 4 morti erano in fuga da Ps

 

MILANO

Pernigotti: blitz Ciocca in Turchia

'Salvaguardare posti lavoro e azienda, arrivata prima apertura'

Pernigotti: blitz Ciocca in Turchia

MILANO, 10 NOV - Blitz dell'europarlamentare della Lega, Angelo Ciocca, in Turchia, davanti alla sede della holding Toksoz per chiedere il mantenimento della produzione della Pernigotti nello stabilimento di Novi Ligure (Alessandria) e la salvaguardia di tutti i posti di lavoro e dell'azienda. "Nella giornata di ieri ho manifestato fuori dalla Toksoz per chiedere il rispetto del lavoro e della storia del marchio italiano Pernigotti e per la salvaguardia degli oltre 200 dipendenti. Un cambio di atteggiamento da parte della proprietà si inizia già a vedere con la partecipazione al tavolo di crisi del Ministero dello Sviluppo Economico di metà novembre", afferma Ciocca in una nota. "Esternalizzare le produzioni in Italia è un escamotage che consente alle grandi aziende di liberarsi dei lavoratori e spostare le produzioni altrove", replica il politico alla proprietà che ha affermato di non voler delocalizzare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400