Mercoledì 21 Novembre 2018 | 19:00

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA

Terremoto: prorogato a 2020 stop bollette acqua, gas e luce

 
ROMA
Prorogato a 2020 stop bollette

Prorogato a 2020 stop bollette

 
PRATO
Non pagano ticket esami Asl, 44 indagati

Non pagano ticket esami Asl, 44 indagati

 
FIRENZE
Maltempo, codice giallo per pioggia

Maltempo, codice giallo per pioggia

 
FERRARA
Muore schiacciato da braccio meccanico

Muore schiacciato da braccio meccanico

 
MILANO

Borsa: Milano chiude in forte rialzo, Ftse Mib +1,41%

 
GENOVA
Nave a fuoco, Costa Luminosa la soccorre

Nave a fuoco, Costa Luminosa la soccorre

 
GENOVA

Autostrade sospende trasporti eccezionali su A26

 
GENOVA
Aspi sospende carichi eccezionali su A26

Aspi sospende carichi eccezionali su A26

 
PARIGI

Gilet gialli: comico si propone come portavoce

 
NEW YORK

Usa: Pentagono stima costo truppe a confine 72 mln dollari

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

CRISPIANO (TARANTO)

Raccolgono funghi velenosi,salvati da Cc

Nel Tarantino avevano messo in paniere Amanita bianca, multati

Raccolgono funghi velenosi,salvati da Cc

CRISPIANO (TARANTO), 10 NOV - Sono stati i carabinieri forestali, nel corso di un controllo, ad accorgersi che tra i numerosi funghi raccolti da due amici in agro di Crispiano c'era anche una Amanita bianca, fungo velenoso che avrebbe provocato loro, una volta ingerito, la necrosi irreversibile del fegato, portandoli alla morte nel giro di un paio di giorni. I due appassionati di funghi, che sono stati multati perché non avevano il tesserino previsto dalla normativa regionale, hanno ringraziato i militari per aver salvato loro la vita. Controllando il paniere in cui i due avevano messi i funghi, i militari hanno riconosciuto la Amanita bianca privata della base del gambo (nella manipolazione aveva perso anche l'anello fragile) e altri funghi appartenenti alle specie Lactarius zonarius e Lactarius mediterranensis. Queste due specie dello stesso genere hanno al loro interno delle sostanze acri che li rendono responsabili di sindromi gastrointestinali anche acute.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400