Martedì 20 Novembre 2018 | 06:18

NEWS DALLA SEZIONE

WASHINGTON

Venezuela: Usa pronti a inserirlo in lista nera terrore

 
ROMA

Chicago: sale a quattro vittime il bilancio della sparatoria

 
WASHINGTON

Usa: Ivanka come Hillary, mail da account personale

 
TOKYO

Borsa: Tokyo, apertura in calo (-1,07%)

 
WASHINGTON 19 NOV

Chicago: due morti nella sparatoria in ospedale

 
WASHINGTON

Sparatoria a Chicago, diverse persone colpite

 
ROMA

Nations League: 2-2 in Germania, Olanda alle Final Four

 
VIAREGGIO (LUCCA)
Lotito, soddisfatto della mia Lazio

Lotito, soddisfatto della mia Lazio

 
CAGLIARI
Maltempo, esonda rio e travolge auto

Maltempo, esonda rio e travolge auto

 
BIENTINA (PISA)
Scritta anti semita in

Scritta anti semita in

 
TREBISACCE (COSENZA)
Insulti docente, fine protesta studenti

Insulti docente, fine protesta studenti

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

MILANO

Cadavere murato, secondo arresto

Italiano di 44 anni ritenuto autore omicidio

Cadavere murato, secondo arresto

MILANO, 10 NOV - La Polizia ha arrestato un secondo presunto omicida di Antonio Deiana, scomparso nel 2012 e poi ritrovato sei anni dopo murato nello scantinato di un palazzo a Cinisello Balsamo (Milano). Per la sua morte, le Squadre Mobile delle Questure di Milano e di Como e del Commissariato Greco Turro hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un italiano del 1974, nato a Milano e residente a Monza, ritenuto autore dell'omicidio con Luca Sanfilippo, arrestato lo scorso luglio. La morte di Deiana fu un regolamento di conti nel mondo del traffico di droga all'interno di una famiglia di 'ndrangheta. Le indagini, dopo il fermo di Sanfilippo, sono proseguite nei confronti di un uomo ritenuto sin dal 2015 coinvolto nell'omicidio e poi arrestato ieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400