Mercoledì 21 Novembre 2018 | 19:53

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Bundesliga vuol abolire posticipo lunedì

Bundesliga vuol abolire posticipo lunedì

 
ROMA

Musica: Jovanotti, esce il video di Al Chiaro di Luna

 
ROMA

Spread Btp-Bund chiude in calo sotto i 310 punti base

 
WASHINGTON

Corte Suprema contro Trump,'giudici sono indipendenti'

 
ROMA

Terremoto: prorogato a 2020 stop bollette acqua, gas e luce

 
ROMA
Prorogato a 2020 stop bollette

Prorogato a 2020 stop bollette

 
PRATO
Non pagano ticket esami Asl, 44 indagati

Non pagano ticket esami Asl, 44 indagati

 
FIRENZE
Maltempo, codice giallo per pioggia

Maltempo, codice giallo per pioggia

 
FERRARA
Muore schiacciato da braccio meccanico

Muore schiacciato da braccio meccanico

 
MILANO

Borsa: Milano chiude in forte rialzo, Ftse Mib +1,41%

 
GENOVA
Nave a fuoco, Costa Luminosa la soccorre

Nave a fuoco, Costa Luminosa la soccorre

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

ROMA

Inchiesta nomine: pm, Raggi mentì per evitare dimissioni

"In codice M5S 2016 dimissioni anche in caso apertura inchiesta"

ROMA, 09 NOV - Secondo la Procura di Roma la sindaca Virginia Raggi "mentì alla responsabile dell'Anticorruzione del Campidoglio nel dicembre del 2016" perché se avesse detto che la nomina di Renato Marra era stata gestita dal fratello Raffaele, sarebbe incorsa in un'inchiesta e "in base al codice etico allora vigente negli M5S, avrebbe dovuto dimettersi". Così in aula il procuratore aggiunto Paolo Ielo. Ielo ha chiesto al giudice l'acquisizione del codice etico M5S vigente nel 2016 che prevedeva in caso di indagine penale a carico di un 'portavoce' la sua ineleggibilità o, se già eletto, le dimissioni. "Se la sindaca avesse detto la verità e riconosciuto il ruolo di Raffaele Marra nella scelta del fratello - ha spiegato - l'apertura di un procedimento penale a suo carico sarebbe stata assai probabile. Lei era consapevole che in casi di iscrizione a modello 21 (ovvero come indagata in un fascicolo penale, ndr) rischiava il posto è per questo mentì. Il codice etico fu modificato nel gennaio del 2017".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400