Sabato 17 Novembre 2018 | 23:14

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Nations League: Italia-Portogallo 0-0

Nations League: Italia-Portogallo 0-0

 
ROMA

Nations League: Italia-Portogallo 0-0

 
WASHINGTON

California: Trump, triste da vedere, è devastazione totale

 
TORINO
Auto, mito Bertone rivive a asta Bolaffi

Auto, mito Bertone rivive a asta Bolaffi

 
TORINO

Auto: mito Bertone rivive con Bolaffi, all'asta pezzo storia

 
MILANO
'Per federazioni autonomia diversa'

'Per federazioni autonomia diversa'

 
ROMA
'Non c'e' calcio senza l'arbitro'

'Non c'e' calcio senza l'arbitro'

 
BARI
Lezzi, uova e volantini 'No Tap' al M5s

Lezzi, uova e volantini 'No Tap' al M5s

 
BARI

Lezzi, lanci di uova e volantini 'No Tap' in sede M5s Lecce

 
PIACENZA
Avvelena cane vicina,condanna a Piacenza

Avvelena cane vicina,condanna a Piacenza

 
ROMA

Tim: consiglieri si ricompattano su Gubitosi a.d.

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

GENOVA

Genoa:Juric,tranquillo e penso a squadra

Allenatore: "Il Napoli è imprevedibile, ma Piatek è pronto"

Genoa:Juric,tranquillo e penso a squadra

GENOVA, 9 NOV - "Sono tranquillo". Ivan Juric alla vigilia della sfida contro il Napoli è pronto, nonostante l'annunciata contestazione dei tifosi e una panchina a rischio dopo la pesante sconfitta contro l'Inter. "Sapevo che il calendario sarebbe stato duro - ha ammesso - e credo che sarebbe stato così per qualsiasi altra squadra. Non abbiamo fatto bene, ma la squadra secondo me è migliorata sul piano del gioco, dell'intensità e del coraggio. Partita contro l'Inter esclusa abbiamo fatto bene altre cose. La contestazione? In questi giorni mi sono isolato e non mi interessa altro, ho pensato solo alla squadra". Di fronte un Napoli da scudetto. "Il livello delle prime tre, Juventus, Napoli e Inter, si è alzato in questa stagione. Questo Napoli dà pochi punti di riferimento e sfrutta bene gli spazi. E' una squadra più imprevedibile rispetto a quella di Sarri". Genoa pronto comunque con un Piatek in gran forma. "Lasciarlo in panchina con l'Inter era la scelta giusta, alla luce delle tre partite in una settimana. Ora è pronto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400