Lunedì 19 Novembre 2018 | 03:34

NEWS DALLA SEZIONE

WASHINGTON

Internet: Musk ottiene ok per lanciare altri 7.518 satelliti

 
TOKYO

Borsa: Tokyo, apertura poco variata (-0,06%)

 
WASHINGTON

Usa: siparietto Obama a presentazione libro Michelle

 
ROMA

Coni: Salvini "Chi mi dice fascista è a canna del gas"

 
ROMA

Tv: Mediaset, Grande Fratello Vip nessuna chiusura prima

 
ROMA

Tennis: Atp Finals, Djokovic ko, il 'maestro' è Zverev

 
PARIGI

Gilet gialli: Philippe, 'rotta governo non cambia'

 
MILANO

Calcio: Marotta verso Inter, in Cina incontra Suning

 
MILANO
Inter, Marotta in Cina incontra Suning

Inter, Marotta in Cina incontra Suning

 
MADRID

Spagna: Femen protestano a commemorazione morte di Franco

 

Netanyahu assume Difesa, momento sicurezza complesso

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

ROMA

Terrorismo: espulso tunisino, 'voleva fare attentato a Roma'

Viminale, detenuto a Vicenza, aveva esultato per strage Berlino

ROMA, 9 NOV - Un 30enne cittadino tunisino, già detenuto nel carcere di Vicenza, è stato espulso perchè "radicalizzato e vicino ad ambienti dell'estremismo islamico". Lo comunica il Viminale. Arrestato per aver commesso piccoli reati, l'uomo, monitorato in carcere, prosegue il ministero, "ha dato evidenti segni di radicalizzazione religiosa, esprimendo compiacimento per l'attentato al mercatino di Natale di Berlino del dicembre 2016 e asserendo che avrebbe voluto compiere un'analoga azione terroristica a Roma". Scarcerato ieri, è stato immediatamente rimpatriato alla volta di Tunisi. Salgono così a 347 le espulsioni eseguite dal gennaio 2015 ad oggi, di cui 110 nel 2018. Nel 2017 i rimpatri per motivi di sicurezza dello Stato sono stati 105.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400