Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 17:48

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Borja Valero, Torino gara complicata

Borja Valero, Torino gara complicata

 
ROMA
Balotelli: "Spero di regalare gioia"

Balotelli: "Spero di regalare gioia"

 
ROMA
Calcio: de Jong a un passo dal Barca

Calcio: de Jong a un passo dal Barca

 
WASHINGTON

Usa: Ocasio-Cortez nominata in commissione vigilanza

 
NUORO
Nevica in Sardegna,a Nuoro scuole chiuse

Nevica in Sardegna,a Nuoro scuole chiuse

 
NEW DELHI

India: genitori no vax bloccano vaccinazioni nelle scuole

 
LONDRA

Wikileaks: media, Assange prepara azione legale contro Usa

 
BOLOGNA
Vendita bare in camera mortuaria Bologna

Vendita bare in camera mortuaria Bologna

 
WASHINGTON

Allarme Fbi, shutdown danneggia lotta a crimine e terrorismo

 
MILANO

Lega: Belsito, io il solo con il cerino in mano

 
MILANO
Lega, Belsito:solo io col cerino in mano

Lega, Belsito:solo io col cerino in mano

 

ROMA

70 anni di storia dei carabinieri in volume ANSA-Arma

Presentato oggi a Roma, con ministro Difesa e direttore agenzia

ROMA, 9 NOV - "1948-2018 I Carabinieri negli anni della Costituzione". E' il titolo del volume presentato questa mattina a Roma, alla presenza del ministro della Difesa Elisabetta Trenta, del capo di Stato Maggiore della Difesa Enzo Vecciarelli, del comandante generale dell'Arma Giovanni Nistri, dell'amministratore delegato dell'Ansa Stefano De Alessandri e del direttore dell'agenzia Luigi Contu. Un'opera realizzata a 70 anni dall'entrata in vigore della Carta Costituzionale e dalla nascita della testata 'Il Carabiniere', che ha promosso il libro, realizzato con l'Ansa. In ogni foto c'è un carabiniere al lavoro, sui luoghi dei disastri e nei momenti degli arresti più importanti. "E' il dovere di esserci", lo definisce il generale Nistri. Un dovere per i Carabinieri come per i giornalisti e i fotografi dell'Ansa, dice il direttore Contu. "Ci sono - spiega - tantissime analogie tra i nostri mestieri. Anche noi siamo su tutto il territorio, dobbiamo essere sui fatti quando accadono, li dobbiamo verificare e raccontare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400