Martedì 20 Novembre 2018 | 16:22

NEWS DALLA SEZIONE

KABUL

Attentato a Kabul, almeno 40 morti

 
CAGLIARI
Sardegna, verso intesa su accantonamenti

Sardegna, verso intesa su accantonamenti

 
NEW YORK

Rolling Stones annunciano tour Usa, 13 tappe nel 2019

 
ROMA
Verifiche su umidità casette Muccia

Verifiche su umidità casette Muccia

 
BRUXELLES
Uefa-Eca, cooperazione fino al 2024

Uefa-Eca, cooperazione fino al 2024

 
ROMA
Genova:Salvini,semplificazione antimafia

Genova:Salvini,semplificazione antimafia

 
ROMA

Dl Genova: Salvini firma semplificazione antimafia

 
ROMA

Abi,a ottobre aumento tassi prestiti e bond con caro spread

 
TARANTO
Abusi su minorenni, arrestato istruttore

Abusi su minorenni, arrestato istruttore

 
TARANTO

Abusi su minorenni, arrestato istruttore palestra a Taranto

 

Gilet gialli: Macron, serve dialogo contro tensioni

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

TRIESTE

Scuola: tetto stranieri Trieste,polemica

Crocifissi in tutti istituti infanzia. Ora religione 'fondante'

Scuola: tetto stranieri Trieste,polemica

TRIESTE, 09 NOV - Un tetto massimo del 30% di alunni stranieri in ogni classe "per garantire un'offerta educativa qualitativamente appropriata", il crocifisso previsto in tutte le scuole e l'insegnamento della religione cattolica "quale principio fondante l'attività". Sono alcuni punti del nuovo regolamento delle scuole dell'infanzia del Comune di Trieste, approvato dalla Giunta, che ha sollevato polemiche. Il documento è al vaglio delle Circoscrizioni prima di arrivare in Consiglio comunale. Il capogruppo del Pd in V circoscrizione, Maria Luisa Paglia, definisce il testo "propaganda fatta sulla pelle dei bambini". Il tetto del 30% di stranieri - è il parere del Garante regionale dei diritti della persona, Walter Citti - è "obiettivamente suscettibile di veicolare e rafforzare nell'opinione pubblica un messaggio potenzialmente stigmatizzante e di esclusione". Sulla religione cattolica il regolamento precisa che le famiglie possono decidere se far seguire le lezioni ai figli e varrà il cosiddetto silenzio assenso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400