Mercoledì 21 Novembre 2018 | 13:54

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Conte, anticorruzione cambierà al Senato

Conte, anticorruzione cambierà al Senato

 
ROMA

Conte, anticorruzione cambierà al Senato, ok ddl a fine anno

 
ROMA
Capotondi,nastro bianco contro violenza

Capotondi,nastro bianco contro violenza

 
VENEZIA

Bimbo 5 anni in monopattino multato in Piazza San Marco

 
ROMA
Conte, anticorruzione? Ieri un incidente

Conte, anticorruzione? Ieri un incidente

 
BOLZANO
Boscaiolo muore in Alto Adige

Boscaiolo muore in Alto Adige

 
TORINO
Cc restituiscono antico codice liturgico

Cc restituiscono antico codice liturgico

 
ROMA

Conte, con Juncker auspico confronto costruttivo su manovra

 
ROMA
Conte, confronto costruttivo in Ue

Conte, confronto costruttivo in Ue

 
ROMA
Conte, convinto validità manovra

Conte, convinto validità manovra

 
ROMA

Manovra: Conte, convinto validità nostro impianto

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

ARNESANO (LECCE)

Esplosione fabbrica fuochi artificio, un morto

Vittima è Gabriele Cosma, di 19 anni, figlio di uno dei titolari

ARNESANO (LECCE), 9 NOV - E' morta una delle tre persone rimaste ferite nella esplosione della fabbrica di fuochi d'artificio dei fratelli Cosma, ad Arnesano. La vittima è il figlio di uno dei titolari, Gabriele Cosma, di 19 anni. Il ragazzo aiutava il padre nell'azienda. I feriti sono due operai che si trovavano all'interno del capannone dove è avvenuta la violenta deflagrazione. La fabbrica si trova nella zona 'Mater Domini', tra Arnesano e Lecce. L'esplosione è avvenuta - per cause in corso di accertamento - intorno alle 8.30. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e personale del 118.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400