Martedì 22 Gennaio 2019 | 02:47

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA

Terremoti: scossa di magnitudo 6.1 nel mare dell'Indonesia

 
TOKYO

Borsa Tokyo, apertura poco variata (+0,19%)

 
BELLUNO
Incendio devasta case frazione bellunese

Incendio devasta case frazione bellunese

 
ROMA

Sgomberi: Raggi, ex Penicillina rioccupata, inaccettabile

 
ROMA
Raggi, grave ex Penicillina rioccupata

Raggi, grave ex Penicillina rioccupata

 
WASHINGTON

Usa: ondata di gelo sulla costa est, almeno sette morti

 
FIRENZE
Dedicato a Vigna luogo simbolico Firenze

Dedicato a Vigna luogo simbolico Firenze

 
SPOLETO (PERUGIA)
Detenuto con lametta fermato prima messa

Detenuto con lametta fermato prima messa

 
CARACAS

Venezuela: arrestati 27 membri Guardia Nazionale

 
ROMA

Calcio: Sassuolo, Boateng in prestito al Barcellona

 
ROMA

Libia: Hrw, un incubo centri per migranti

 

ROMA

Di Maio, smentisco taglio al deficit, resta al 2,4%

Accolgo Moody's con un sorriso.Felice che Lega dica no a condono

ROMA, 20 OTT - "A nome del governo smentisco che si sia pensato a una riduzione del deficit che resta al 2,4%. Se dovessimo ridurlo non avremmo la riforma alla Fornero, il reddito di cittadinanza". Lo puntualizza il vicepremier Luigi Di Maio, parlando con i cronisti fuori Palazzo Chigi dice di di accogliere "il responso di Moody's con un grande sorriso, ce l'aspettavamo: ad ogni modo si parla di un Italia con un risparmio solido". Il vice premier ritiene invece superato il nodo del condono. "Ora smettiamola con il dire che c'è panna montata. Non la buttiamo in caciare, togliamo di mezzo il condono per gli evasori e andiamo avanti". E aggiunge: "Ci fa molto piacere e siamo felici del no della Lega al condono. Sono amici ritrovati", ha aggiunto. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400