Sabato 17 Novembre 2018 | 02:05

NEWS DALLA SEZIONE

WASHINGTON

Khashoggi, per Cia il mandante è il principe Bin Salman

 
ROMA
Nations League: Francia ko in Olanda

Nations League: Francia ko in Olanda

 
ROMA

Nations League: Francia ko in Olanda, Germania in B

 
MILANO
Scala: un po' Rossini in Attila verdiano

Scala: un po' Rossini in Attila verdiano

 
BOLZANO
Tragedia familiare a Folgaria, 2 morti

Tragedia familiare a Folgaria, 2 morti

 
BOLZANO

Tragedia familiare a Folgaria, 2 morti

 
CATANIA
Nubifragio nel Catanese,vento e grandine

Nubifragio nel Catanese,vento e grandine

 
CAGLIARI

Naufragio migranti in Sardegna, un morto e nove dispersi

 
CAGLIARI
Naufragio migranti in Sardegna, un morto

Naufragio migranti in Sardegna, un morto

 
ROMA

Musica: Salmo asso pigliatutto conquista tutte le top ten

 
TORINO
Calcio: nulla di grave per Pjanic

Calcio: nulla di grave per Pjanic

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

FIRENZE

Inseguimento Firenze: chiuse indagini

Uccisero Duccio Dini in scontri loro auto. C'è un 7/o indagato

Inseguimento Firenze: chiuse indagini

FIRENZE, 18 OTT - Volevano punire un parente e lo inseguirono in auto a 100 chilometri all'ora nelle strade di Firenze, zona via Canova, causando la morte di un ignaro passante in scooter, Duccio Dini, 29 anni, travolto da auto mentre era fermo a un semaforo rosso il 10 giugno 2018. La procura di Firenze ha concluso le indagini indicando come responsabili dell'omicidio 6 uomini del campo nomadi Poderaccio. Sono Dehran Mustafa di 36 anni, Remzi Mustafa di 20, Remzi Amet di 65, Antonio Mustafa di 44, Emin Gani di 27, Kole Amet di 39. Il procuratore Giuseppe Creazzo e il sostituto Tommaso Coletta li accusano, in concorso, dell'omicidio di Duccio Dini e del tentato omicidio del loro parente, Bajram Rufat che rimase gravemente ferito, e di lesioni per un altro automobilista di passaggio, anche lui, come Duccio Dini, estraneo allo scontro fra rom. Nell'inchiesta c'è un settimo indagato, Kamjuran Amet, 37 anni, per violenza privata: la procura lo accusa di aver minacciato gravemente di morte Bajram Rufta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400